Calcio femminile: l'asd Flaminia in trasferta a Milano

2' di lettura Fano 10/02/2012 - Dopo la pausa forzata la ASD Flaminia dei miracoli è pronta a tornare in campo per continuare l'ottimo momento che l'ha vista portare a casa tre vittorie nelle quattro gare giocate nel 2012. Avversario di turno il Kick Off da affrontare a Milano. Ci presenta la gara la giocatrice biancoazzurra Melissa Marchetti.

“Loro sono indubbiamente forti, veloci e ciniche nelle ripartenze con un paio di elementi che fanno la differenza, ma noi come sempre andremo a vendere cara la pelle con le nostre caratteristiche ormai note: compattezza, intensità e concentrazione. Siamo innanzitutto una squadra a prescindere dallo stato forma più o meno ottimale di qualche elemento. La pausa per il maltempo non ha abbassato la nostra concentrazione, sempre altissima, e non ha pregiudicato il regolare svolgimento degli allenamenti effettuati con gradisssimi sacrifici da parte di tutte noi. Anche in questo ci siamo dimostrate uniche. La pausa ha permesso a chi ha giocato di più di rifiatare e tornare al top della forma”.

E' ancora vivo il ricordo della turbolenta gara di andata terminata 2-2 al PalaBiagioni tra non poche polemiche da parte delle milanesi. Melissa Marchetti ha le idee chiare.

“Loro presero male quel pareggio accusandoci di non essere al loro livello e di aver sfruttato il nostro piccolo campo; ognuno legge le partite come vuole, sta di fatto che loro ora devono giustificare quelle esternazioni e dimostrarsi più forti di noi, altrimenti sarebbe uno smacco in piena regola. Noi, anche se vediamo la salvezza vicinissima, non vogliamo di certo fermarci ora. A loro servono punti per continuare a rincorrere il quarto posto. Insomma hanno molto da perdere in questa partita”.

Spauracchio numero uno è la Atz. “La Atz è alta – scherza la Marchetti – ma la nostra Rosciani è più alta di lei. Scherzi a parte è indubbiamente forte, ma la forza di un singolo non vale la forza di un gruppo e noi ne siamo l'esempio più eloquente”.

In casa biancoazzurra tutte disponibili. Dei tre portieri in rosa resta a casa Monica Giovanelli, partono per Milano Tamara Bellini e Susi Faccani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2012 alle 11:41 sul giornale del 11 febbraio 2012 - 202 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio a 5, asd flaminia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/u3U