Ciclo di incontri con padre Zanotelli per parlare di diritti negati e sfide future

Incontro con padre Alex Zanotelli 1' di lettura Fano 08/02/2012 - Giovedì 9 febbraio alle ore 21,00 il missionario comboniano Alex Zanotelli incontrerà la cittadinanza di Fano presso il Centro Pastorale Diocesano in via Roma 118. L’incontro sarà replicato lunedì 13 febbraio alle ore 21, presso il Comune di Monte Porzio, al Centro Sportivo “Olimpia” e martedì 14 febbraio, sempre alle 21 a Cagli presso la Sala del Ridotto del Teatro Comunale.

Alex Zanotelli è un missionario Comboniano che ha vissuto per 12 anni nella baraccopoli di Korogocho in Kenya. Rientrato in Italia, ha scelto di vivere in un quartiere popolare di Napoli. Precedentemente era stato missionario in Sudan e per molti anni direttore della rivista Nigrizia con cui continua a collaborare tuttora. Zanotelli è inoltre l'ispiratore ed il fondatore di alcuni movimenti italiani che hanno l'obiettivo di creare le condizioni della pace e di una società solidale in cui gli ultimi abbiano cittadinanza.

L'incontro ripercorrerà le tappe della missione di Zanotelli, dalle baraccopoli di Korogocho, fino alle ultime battaglie per i diritti negati che il missionario comboniano continua a combattere nel nostro paese: quelle per la legalità, nel rione di Napoli e quella per il diritto all'acqua continuamente messo in discussione dai tentativi di privatizzarla, nonostante il grande risultato civico raggiunto con i referendum dello scorso giugno. Toccherà infine il tema della crisi, ma anche delle nuove risposte che stanno nascendo dalla società civile. Risposte che accendono una luce in fondo a questo periodo di grande buio. Gli incontri sono organizzati con la collaborazione di Missionari Comboniani, L’Africa chiama, Gruppo Fuoritempo, Comune di Monte Porzio, Comune di Cagli, Centro Missionario Diocesano, Acli, Caritas Diocesana-Sala della Pace, Gim-Giovani Impegno Missionario.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2012 alle 16:19 sul giornale del 09 febbraio 2012 - 524 letture

In questo articolo si parla di attualità, Casa della Pace

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uXU