Amare Fano: 'Liberare il centro storico dal parcheggio abusivo'

teatro della fortuna Fano 02/02/2012 - Non sapevamo chi ringraziare per la decisione di apporre il divieto di sosta alle biciclette da mesi ammassate sotto i portici del Palazzo della Ragione e dell’ingresso al Teatro della Fortuna. Lo richiedevamo da tempo.

Oggi lo sappiamo e poiché i meriti devono essere riconosciuti, come avevamo ringraziato l’assessore Silvestri per aver liberato il sagrato di San Leonardo, così ringraziamo il Presidente della Fondazione Teatro Giuseppe De Leo per aver posto fine ad uno sconcio che ci faceva vergognare di essere fanesi. Grazie, ancora grazie. Resta ancora oggi però permanentemente ostruito da mezzi di varia natura l’ingresso al sagrato della restaurata chiesa di Sant’Antonio.

Lo segnaliamo da tempo ai vigili ed all’assessore alla cultura. I monumenti devono essere difesi e tutelati, il centro storico deve essere liberato dal parcheggio abusivo, la vergogna di coloro che indisturbati parcheggiano in Piazza, nel Largo di fronte a San Tommaso e di fronte al Palazzetto della Telecom deve cessare. Con certe colpevoli tolleranze Fano perde la Faccia. De Leo e Silvestri hanno dimostrato che è possibile intervenire. Aspettiamo che anche altri si sveglino e siamo ansiosi di ringraziarli o di salutarli per il loro ritorno a casa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2012 alle 17:51 sul giornale del 03 febbraio 2012 - 312 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, monumento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uJe