Ulteriori deroghe alle chiusure annuali, favorendo la grande distribuzione

negozi aperti 1' di lettura Fano 22/09/2011 -

Il Comune di Fano delibera due ulteriori domeniche di apertura dei negozi nel 'territorio comunale esclusa la zona del centro storico e del lungo mare'.



'Avevamo già dato un parere negativo - spiega Iva Sartini direttore Confesercenti Fano - alla proposta di Auchan che chiedeva addirittura per 4 domeniche di apertura in più in deroga alla legge regionale. Adesso prendiamo le distanze anche dall'ordinanza con cui l'amministrazione ne concede 2 il 9 e il 16 ottobre'. ' Per prima cosa - aggiunge il segretario Confcommercio Fano, Francesco Mezzotero - la decisione presa dal comune è contraria al Testo unico in materia di commercio il quale prevede che le deroghe per l'anno in corso siano stabilite entro e non oltre il mese di novembre dell'anno precedente. Inoltre l'amministrazione dovrebbe rendersi conto che con questo grande 'regalo' alla distribuzione continua a perseguire una politica ch emette in difficoltà la rete commerciale tradizionale'.

E Santini fa anche notare come 'oltre al danno subiamo anche la beffa di venire a sapere le cose dai giornali'. L'ordinanza riporta ' sentiti i pareri e le propste formulate dai rappresentanti delle organizzazione delle imprese del commercio, dei lavoratori dipendenti e dei consumatori, maggiormente rappresentative a livello locale nella riunione tenutasi nello scorso 8 settembre', ma Santini conclude 'forse i pareri sono stati sentiti, di sicuro non ascoltati dall'amministrazione dato che erano tutti contrari'






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2011 alle 15:49 sul giornale del 23 settembre 2011 - 636 letture

In questo articolo si parla di economia, negozi aperti, confesercenti Pesaro-Urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/pBU





logoEV
logoEV
logoEV