Fano dei Cesari: arrivano i Gladiatori

fano dei cesari 3' di lettura Fano 15/07/2011 -

Il Lungomare Simonetti (Lido) sabato 16 luglio 2011, sarà, solo per una notte, il “Lido dei Cesaroni” mentre il lungomare di Sassonia diverrà la “Sassonia dei Cesarini”, due cene alle quali si parteciperà esclusivamente in costume romano per immergersi appieno nell’atmosfera de la “Fano dei Cesari” alla vigilia della grande parata delle fazioni e della Corsa delle Bighe in programma per domenica 17 luglio.



La Cena dei Cesaroni (inizio ore 21) organizzata dall’associazione Lido prevede un menù romano al 100%: Mezze maniche alla Massimo Decimo Meridio per primo, Pollo alla Marco Aurelio Commodo con contorno di Patate alla Nerone per secondo. Non poteva mancare il “Dulcis in fundo”. Comprese nel prezzo di 20 euro a persona anche le bevande, acqua e nettare di Bacco. A seguire (dalle 23.00 in poi) Largo Seneca si animerà con il concerto dei “Divieto di sosta”, cover band italiana nata nel 1999 con lo scopo di perpetrare l'impatto live della musica di artisti italiani quali Vasco Rossi, Luciano Ligabue, Negrita, Timoria, P.F.M, New Trolls, Lucio Battisti, De Andrè che verrà trasmesso in diretta su Radio Fano.

Anche il Green Bar e il Docks organizzeranno animazione a tema, il primo (dalle 21.30 in poi) darà vita a cavea “Musarum – cibarium, musicae et ballandi ars”, mentre nell’arena Docks si ballerà con il dj set del legionario. Per info e prenotazioni: 39. 339. 6842308 Nel lungomare di Sassonia l’associazione Sassonia ha invece previsto la Cena dei Cesarini sempre rigorosamente in abiti romani, con il catering del ristorante La Perla dedicata alle famiglie con bambini (a partire dalle ore 19.30). Al prezzo di 20 euro a persona si potrà gustare un antipasto, un primo, un secondo, un contorno e un dessert. Comprese nel prezzo anche le bevande. L’animazione sarà a cura dell’orchestra “Gemelli d’Italia” e per i più piccoli “Cantabimbo”. Per info e prenotazioni: 0721.825631

Anche il centro storico domani sera sarà ricco di iniziative a cura della Colonia Ivulia Fanestris. Nel Chiostro di Santa Teresa in via XXIV Maggio (ore 21.30) andrà in scena “Riti e cerimonie. Racconto di un mito. Cerere e Proserpina: tra rito e mito” e a seguire, alla Rocca Malatestiana la simulazione di combattimento “Dimostrazione di scherma antica” (ore 22.30) e la “Pugna Gladiatoria” (ore 23.00), inoltre diversi locali del centro hanno richiesto deroghe per l’utilizzo del suolo pubblico per organizzare iniziative a tema. Intanto la città sta partecipando attivamente alla settimane di celebrazioni romane iniziata lunedì scorso: numerosi i negozianti del centro storico che hanno addobbato a tema le proprie vetrine .

Nella serata di giovedì decine di persone hanno partecipato al compleanno della manifestazione, che proprio quest’anno ha compiuto 25 anni, festeggiato con il dolce del pasticcere Stefano Ceresani dedicato alle quattro fazioni e creato con gli ingredienti usati un tempo dai romani per preparare i propri dolci: farro, vino cotto, olio d’oliva e miele. Ceresani ha inoltre costruito il Circo Massimo con i gladiatori a cavallo, il tutto di cioccolato fondente interamente commestibile. Il dolce è stato tagliato con il pugnale romano da Francesco Simoncini della Colonia Ivulia Fanestris, dall’assessore al Turismo, Alberto Santorelli e da Luciano Cecchini, presidente di Ente Carnevalesca e offerto ai presenti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2011 alle 12:52 sul giornale del 16 luglio 2011 - 411 letture

In questo articolo si parla di cultura, Fano dei cesari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/noA





logoEV
logoEV