La proposta di API per ridurre i costi della politica

alessandro nardelli Segretario provinciale API Pesaro-Urbino Fano 25/06/2011 -

In merito al dibattito che si è sviluppato intorno al tema della riduzione dei cosiddetti costi della politica, ci preme sottolineare che è una battaglia che noi di Api abbiamo intrapreso da tempo, passando dalle parole a fatti concreti. Uuna proposta di legge in tal senso, infatti, è stata presentata dal Consigliere Regionale Api, Dino Latini già nelle settimane scorse, ed è stata sottoposta nel mese di maggio alla Conferenza dei Capigruppo.



Tale proposta contempla la riduzione del cinquanta per cento dell'indennità percepita dai Consiglieri Regionali e il ridimensionamento di diversi altri centri di spesa, ma non intacca i diritti acquisiti dai Consiglieri Regionali del passato.

Se approvato, si tratterebbe, a mio avviso, di un provvedimento in grado di dare segnale forte dell'impegno della Regione in direzione della generale diminuzione del costo della politica; un segnale ancora più importante nel momento in cui tante famiglie marchigiane sono alle prese con problemi economici particolarmente significativi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2011 alle 16:32 sul giornale del 27 giugno 2011 - 499 letture

In questo articolo si parla di attualità, api, alessandro nardelli, segretario provinciale api pesaro-urbino, costi della politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mzL





logoEV