La Notte Bianca vola sempre più in alto e parte in...mongolfiera

Notte bianca 2011 Fano 24/06/2011 -

Basta leggere i commenti nei vari gruppi Facebook ed in particolare nel gruppo ufficiale dal titolo Notte Bianca di Fano “the social night”- Official Event per capire quanta attesa e quanta partecipazione ha riscosso l’evento clou dell’estate fanese. La città completamente addobbata di bianco, la statua della Fortuna “vestita” a tema così come i negozi e i ristoranti, tutto è pronto per la Notte più lunga dell’anno, che avrà una durata di ben 12 ore, dalle 18.00 alle 6.00 del mattino.



Le sorprese non sono ancora finite perché “The Social Night” è pronta a volare ancora più in alto nel vero senso della parola dato che, domani pomeriggio, sabato 25 giugno 2011, alle 18.00, per la prima volta, atterrerà in Piazza XX Settembre, nel cuore del centro storico, una mongolfiera. Intorno alle 20.00, quando la notte Bianca sarà ormai entrata nel vivo, la mongolfiera “spiccherà di nuovo il volo” di fronte a migliaia di persone che sicuramente resteranno con il fiato sospeso e con il naso all’insù.

La Notte Bianca avrà anche il suo gadget: una spilla che richiama i tasti di un pc (sponsorizzata da Lenny, azienda di Mondolfo leader nella progettazione e vendita di articoli pubblicitari innovativi) che rappresenta lo spirito della manifestazione il cui tema è il dilagante fenomeno dei social network.

Esercenti e ristoratori stanno in queste ore mettendo a punto gli ultimi dettagli per fornire ai propri clienti una serata indimenticabile e domani mattina lo stesso assessore Alberto Santorelli, accompagnato dai suoi collaboratori si recherà personalmente da ogni esercente del centro storico per distribuire palloncini bianchi con i quali commercianti e ristoratori addobberanno ancor di più le proprie attività. Di seguito alcune “chicche” dal centro storico al mare non perdere:

Il Bardàn fedele al suo stile, proporrà musica alternativa, non commerciale come spiega uno dei titolari, Giuliano Antinori: “Sarà una serata in compagnia di Charlie Dominguez, detto “La zia Belagutti”, dj che propone musica indipendente. Abbiamo intitolato l’evento “Serata all’albume” perché l’albume è bianco ed il bianco contiene tutti i colori, quindi sarà una serata molto “colorata”, dalle molteplici sfumature. A partire dalle 1.00 il dj set si sposterà sul palco principale di piazza XX Settembre- piazza Facebook.com”.

La Profumeria Taussi in corso Matteotti, 118 renderà ancor più belle le donne che vi faranno tappa, è infatti previsto un angolo trucco eccezionalmente per domani sera, dove coloro che vorranno (dalle 18 alle 24) potranno beneficiare della maestria di due truccatrici professioniste ad un prezzo convenzionato di 10 euro.

Al Bar Pincio la serata si preannuncia particolarmente gustosa con l’evento dal titolo “Notte Bianca al Pincio”, a partire dalle ore 20.00 un sommelier aiuterà i clienti ad abbinare i giusti vini ad ogni pietanza di pesce, il tutto in compagnia di ottima musica. (gradita la prenotazione per la cena al numero 0721-80.60.21)

Il Pino Bar sarà la postazione dei dinamici Dj di Radio Veronica, uno dei media partner dell’evento. La serata partirà alle ore 18.00 con l’aperitivo a buffet, seguirà l’”apericena” con “cocomerata” . Alle 23.00 si esibiranno invece gli “Elettrical Mistress” gruppo molto amato dai giovani che propone un genere acustico che spazia dal pop al rock.

La vineria E’ Divino proporrà una serata dedicata ai prodotti gastronomici locali, sarà presente infatti uno stand enogastronomico in collaborazione con la Macelleria del Borgo di Fano, ed alla musica tradizionale campana, calabrese e salentina in compagnia di un gruppo noto in tutta Italia ma che sarà per la prima volta a Fano: i Progetto Satyria (dalle 21.30 alle 1.00) e ancora ballerine di pizzica e taranta e naturalmente vino di qualità.

Il Vecchio Dock di Emilio Ruta offrirà a sua volta un “gemellaggio gastronomico” tra Marche e Campania come spiega il titolare e chef: “Il nostro è un ristorante napoletano e marchigiano che promuove queste due cucine tipiche regionali. La nostra specialità è la pizza al metro fatta secondo la ricetta originale napoletana e quindi con ottima mozzarella di bufala ma siamo “forti” anche negli antipasti di pesce. Per domani sera proporremo inoltre un menù completo ad un prezzo convenzionato”.

Tra le iniziative più simpatiche c’è sicuramente quella organizzata nel lungomare di Sassonia, di fronte all’anfiteatro Rastatt da Bagni Peppe, Bagni Maurizio e Caffè Cristallo e che si rifà alla tradizionale cena che avviene nel periodo carnascialesco rivisitata in bianco: “La Gluppa bianca”. “Una cena- spiega Moreno Moschini del Caffè Cristallo- alla quale parteciperanno coloro che vogliono portare la gluppa che è una sacca con dentro le vivande, da casa e quindi risparmiare. Offriremo in collaborazione con le altre attività già citatate l’animazione per i bambini a cura degli animatori di ArFun Animasion ed il piano bar dei simpaticissimi Claudio & Tony”.

Ai Bagni Carlo, in collaborazione con Mad Cafè dalle 19.00 “Aspettando la Notte Bianca” aperitivo in spiaggia e musica dal vivo ed alle 21.00 “the social dance”, i ragazzi dell’associazione culturale “Happy Days” metteranno in scena ancora una volta il ballo ufficiale della serata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2011 alle 17:55 sul giornale del 25 giugno 2011 - 559 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, notte bianca, comune di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mxN


Paolo venturelli

Che emozione per le aree cerebrali dei fanesi, sentire il cuore andar in alto sempre più, portato via dalla mongolfiera atterrata in piazza... Anima di mille orgasmi spirituali fatti di luce d'estate, non quelli del carnevale scorso quando fu scolpito- cacasangue!- un intero atleta Lisippeo senza slip tutto di cioccolata! roba da sgranocchiarselo intero...
E quando il Sindaco in corazza -aria di Fano dei Cesari gli circondava la testa- spuntò fuor da l'Arco di Augusto?
Abbrividiscono ancora i cronisti dei Media locali... e decori e decori a palle bianche e striscie bianche la gran novità di "Inventio" e le donne che- s'io fossi donna - ancor più bella dal profumiere, "guasiagratis",-10 euro- roba da mille e una notte non s'era mai visto altro che notte bianca!
Diciamocela tutta, basta di fare i radical- chic chè stavolta la politica creativa della città si è impegnata di più non poteva.
C'è tuttavia un detto:
- Se ad un saggio si aggiunge istruzione egli diverrà più saggio; se si aggiunge istruzione ad uno che saggio non è egli diverrà più pericoloso-.
Dunque, auguri Notte Bianca, e che possano seguire anche giorni bianchi...