Il comitato Sassonia sud protesta in Comune

Il comitato Sassonia sud protesta in Comune Fano 24/06/2011 -

Venerdì 24 giugno 2011, alle ore 9 del mattino presso l’ufficio del Sindaco, mentre era in corso la conferenza stampa del fine settimana, una delegazione di Cittadini residenti a Sassonia sud, nonostante l’orario lavorativo, si è recata a protestare riguardo la decisione del Sindaco di destinare nuovamente l’area dell’ex Go-kart come area sosta per il Luna Park.



Tanta infatti la rabbia dei cittadini di Sassonia sud componenti dell’omonimo “Comitato Sassonia Sud” intervenuti. Purtroppo non siamo stati ricevuti dal Sindaco che non è uscito dal suo ufficio ed ha preferito far parlare la sua segretaria confermando che non aveva tempo da dedicarci. Il motivo della protesta gli impegni ampiamente disattesi dal Sindaco Aguzzi e dalla sua Giunta riguardo lo spostamento degli spettacoli viaggianti dall’area ex Go-Kart. Un impegno in cui il Sindaco si era impegnato personalmente a più riprese nella passata campagna elettorale e dichiarandolo sia sugli organi di stampa che su quelli radiotelevisivi, ricordiamo che questo è un passaggio fondamentale per dare concretezza alla richiesta di realizzare il Parco pubblico all’interno dell’ex kartodromo, richiesta effettuata con una raccolta firme importante di ben 1562 Cittadini Fanesi. A questo proposito desideriamo entrare nella polemica riguardo il fatto che ci siano dei residenti che sono favorevoli al Luna Park dicendo che ci sembra alquanto scorretto paragonare una raccolta firme sull’argomento di poche persone di fronte alla nostra richiesta supportata da ben 1562 firme di Cittadini. Ebbene il Sindaco con tutta tranquillità ha rimesso tutto in gioco rimangiandosi la parola data e l’impegno presi con i suoi concittadini e inserendo nuovamente la destinazione d’uso dell’ex pista come area sosta Luna Park.

È questa la sua coerenza Signor Sindaco Stefano Aguzzi? Fare il pieno di voti in campagna elettorale promettendo cose che una volta vinte le elezioni verranno puntualmente passate nel limbo delle opere mai realizzate come il sottopasso Del Bersaglio o addirittura, come in questo caso, rimettendo tutto in discussione, quasi come se la parola data o gli impegni presi siano semplici opinioni. Tutto questo evidenzia una grossa mancanza di serietà, interlocutori a cui non interessa niente della nostra Città e dei suoi Cittadini, e si ricorda di loro solo in campagna elettorale, quando hanno urgente bisogno dei voti. Vogliamo rivolgerci anche al maggior partito d’opposizione della Città, il PD, affinché si svegli dal letargo e si muova in maniera concreta per dare un’alternativa di governo a questa Giunta che promette mari e monti ma non concretizza mai niente e prende costantemente in giro i suoi concittadini, come nel nostro caso. Una Giunta che si vantava di avere nel confronto democratico con i suoi Cittadini il suo punto di forza e che ora ha sostituito il dibattito democratico e condiviso con l’assolutismo delle decisioni, prese nelle stanze chiuse dei palazzi dove governa.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2011 alle 17:34 sul giornale del 25 giugno 2011 - 552 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comitato sassonia sud

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mxl