Abolizione dei vitalizi: approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno

La tua Fano Fano 23/06/2011 -

Il Consiglio Comunale di Fano ha approvato all’unanimità l’Ordine del Giorno sull’abolizione dei vitalizi e delle indennità erogate agli ex Parlamentari e agli ex Consiglieri Regionali presentato dalla Lista Civica “La Tua Fano”, estendendolo anche ai Parlamentari Europei.



Dopo un lungo e appassionato dibattito, che ha visto tutte le forze politiche confrontarsi costruttivamente e appoggiare l’Ordine del Giorno seppur con qualche distinguo, si è giunti a una sintesi delle proposte di modifica che la Lista Civica aveva già dichiarato di essere pronta a valutare e a recepire qualora non avessero stravolto il senso del proprio documento.

Il testo originariamente presentato da “La Tua Fano” è stato quindi integrato estendendo la richiesta di abolizione dei vitalizi non solo agli ex Parlamentari e Consiglieri Regionali, ma anche agli ex Europarlamentari.

Non è stata inclusa, invece, la proposta di modifica che stabiliva di richiedere l’abolizione delle Province e il dimezzamento del numero dei Parlamentari e dei Consiglieri Regionali; pur apprezzando l’iniziativa dei Consiglieri del PDL che l’hanno richiesta, infatti, abbiamo valutato la scelta migliore quella di non rivoluzionare il documento, che si concentrava solo sull’aspetto dei vitalizi e dei privilegi di una certa classe politica. Riteniamo comunque tale proposta lodevole in quanto finalizzata al contenimento della spesa pubblica, e assicuriamo fin d’ora il nostro appoggio e la nostra condivisione se, come è stato dichiarato durante il dibattito, essa sarà formalizzata in un documento da portare in discussione in Consiglio.

L’Ordine del Giorno approvato, quindi, ha mantenuto la sua connotazione iniziale: si richiede di rivedere i criteri per il riconoscimento dei contributi previdenziali a ex Parlamentari (Nazionali ed Europei) ed ex Consiglieri Regionali in modo che essi vengano semplicemente sommati a tutti quelli maturati prima o dopo il mandato elettivo senza costituire un vitalizio autonomo, senza avere carattere di reversibilità, e che possano essere riscossi solo con il compimento del sessantacinquesimo anno di età.

Dopo aver trovato la condivisione unanime di tutto il Consiglio Comunale, la Lista Civica “La Tua Fano” è pronta a continuare la sua battaglia per l’eliminazione degli sprechi e dei privilegi nella politica: annunciamo che stiamo preparando una proposta di Legge Regionale per l’abolizione dei vitalizi dei Consiglieri Regionali secondo i principi sopra esposti, e presto daremo il via ad una raccolta di firme per sostenerla, con banchetti dislocati nelle zone nevralgiche della città e con appositi incontri nei quartieri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2011 alle 15:36 sul giornale del 24 giugno 2011 - 482 letture

In questo articolo si parla di politica, Lista civica "La tua Fano"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/msY