Matteo Ricci insieme ai lavoratori della Berloni

matteo ricci 1' di lettura Fano 14/06/2011 -

Il presidente al presidio: "Ora tavolo congiunto tra istituzioni, proprietà, Confindustria e sindacati per raggiungere l’accordo e gestire il momento difficile".



C’era anche il presidente Matteo Ricci, martedì mattina, al presidio dei lavoratori della Berloni organizzato da sindacati e Rsu davanti ai capannoni della "Giorno Notte".

Una presenza che ribadisce "l’impegno delle istituzioni per la tutela dei dipendenti e il mantenimento delle linee di produzione". "Si tratta di una vertenza non facile – ha commentato Ricci, accompagnato dall’assessore Massimo Seri – per la cui risoluzione siamo già al lavoro da tempo, dopo l’incontro avuto con la proprietà e Confindustria nelle scorse settimane. Il legittimo presidio di questa mattina evidenzia però che l’accordo garantito ai sindacati ancora non è stato raggiunto".

Per il presidente della Provincia, "è necessario convocare un tavolo congiunto tra istituzioni, proprietà, Confindustria e sindacati per risolvere la situazione e gestire il momento difficile. Confidiamo nella famiglia Berloni, che rappresenta un marchio molto radicato nel territorio e ha sempre avuto a cuore non solo le cause dell’azienda, ma anche quelle della città e della provincia".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2011 alle 17:13 sul giornale del 15 giugno 2011 - 420 letture

In questo articolo si parla di attualità, sciopero, pesaro, matteo ricci, Provincia di Pesaro ed Urbino, berloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/l6t





logoEV