Saltara: '(S)Copriamo la Luna', apertura straordinaria del Balì per l'eclissi totale di luna

Fano 10/06/2011 -

Il fascino di un'eclissi totale di luna dal suggestivo parco della settecentesca Villa del Balì: un'occasione da non perdere per la serata di mercoledì 15 giugno. Tempo permettendo, il massimo dell'eclissi avverrà intorno alle 22:15, quando l'ombra della Terra coprirà per intero il disco del nostro satellite. Il fenomeno, però, durerà molto più tempo, dall'inizio della penombra intorno alle 19:30 fino a oltre mezzanotte.



Per questo motivo, il museo rimarrà aperto dalle 19:00 alle 23:30, intervallo in cui saranno programmate diverse attività a tema: dall'osservazione del fenomeno con i telescopi, alla proiezione dell'eclissi su maxi-schermo; dalla diretta in tempo reale su Internet a simulazioni per comprendere il fenomeno e tanto altro ancora per assaporare l'evento più astronomico dell'anno. L'eclissi è solo l'evento inaugurale dell'estate 2011, il primo dei tante iniziative dedicate a pubblici diversi. Venerdì 17 giugno alle 21:00 sarà tempo di sfidare la malasorte con “Per fortuna c'è la scienza!”, serata dedicata alla scoperta dei tanti perché si nascondono dietro i gesti considerati infausti più comuni. E ancora: sabato 18 giugno alle 18:30 ci sarà l'inaugurazione di “Notte di Luna”, mostra d'arte dedicata proprio al nostro satellite naturale. A seguire alle 21:30 la serata proseguirà con un'esibizione del Coro Malatestiana di Fano. Lunedì 27 giugno alle 21:00 ultimo appuntamento per il ciclo “Scienza Storia e Società” con la conferenza “Da Copernico a Newton: i giganti della nuova cosmologia”, a cura di Claudio Petrelli.

L'incontro racconterà i duecento anni più significativi della storia dell'astronomia con i suoi protagonisti. Nei mesi di luglio e agosto, poi, l'offerta del Museo del Balì si moltiplica con i tanti appuntamenti delle sue rassegne estive:
− le “Notti insolite”, scienza e divertimento per tutta la famiglia nelle lunghe serate estive, per trovare un po' di refrigerio dopo le intense giornate al mare.
− i “Giovedì-amoci”, non solo scienza in prima serata con eventi “estesi” a tutta la cultura, ogni giovedì di luglio alle 21:00.
− “Spazio alle stelle”, più spazio all'astronomia con le numerose aperture dell'osservatorio (sempre su prenotazione).
− “Scienza XL” e la “Scienza in movimento” proposte su prenotazioni per gruppi organizzati e centri estivi.

Per maggior informazioni su costi e modalità consultare il sito del museo www.museodelbali.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2011 alle 14:20 sul giornale del 11 giugno 2011 - 299 letture

In questo articolo si parla di attualità, saltara, museo del balì, luna, calcinelli, scienze

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lUc