Cronistoria del progetto per la realizzazione della strada interquartieri

lavori pubblici Fano 06/06/2011 -

Nel 2005, l’entrata in vigore di nuove normative sugli espropri e sugli appalti ha obbligato alla revisione della convenzione stipulata nel 2001 e, ai sensi della L. 241/90 e s.m.i, di revocare parzialmente la deliberazione del consiglio comunale dell’aprile 2004 con la quale veniva approvato il progetto preliminare per la realizzazione della strada interquartieri.



E’ stato conseguentemente redatto un nuovo progetto preliminare che recepiva anche le indicazioni fornite dall’allora Assessore ai Lavori Pubblici Marco Paolini che riduceva il tratto dell’infrastruttura limitando l’intervento al tratto tra via Roma e Via Trave. Nel 2006 il Consiglio Comunale approvava il nuovo schema di convenzione con l’Amministrazione Provinciale per l’affidamento dell’incarico di progettazione della strada interquartieri. Nel settembre dello stesso anno viene stipulata la nuova convenzione con la Provincia di Pesaro e Urbino per regolare i rapporti riguardanti l’affidamento alla struttura tecnica della provincia Area 3, l’incarico per la progettazione preliminare, definitiva, esecutiva, Direzione Lavori della Strada Interquartieri.

Nell’Ottobre del 2006 viene consegnato all’Amministrazione comunale il nuovo progetto preliminare redatto dall’Ing. Paccapelo della Provincia di Pesaro e Urbino che viene approvato con Deliberazione di Giunta nel marzo del 2007 dopo le opportune verifiche effettuate dai tecnici competenti. Una volta approvato il progetto preliminare, questo viene nuovamente trasmesso alla Provincia che avrebbe provveduto a redigere il progetto definitivo. Il progetto definitivo viene trasmesso dalla Provincia di Pesaro e Urbino in data 11 ottobre 2007 per un complessivo importo di € 7.505.000,00. In merito alle motivazioni che hanno condotto ad una revisione dell'importo progettuale, rispetto a quanto previsto dal progetto preliminare (€ 5.731.000,00) si deve tener presente la revisione del progetto e l’entrata in vigore del nuovo prezziario ufficiale della Regione Marche in materia di Lavori Pubblici pubblicato nel Luglio 2007.

Inoltre, l'importo complessivo ha subito ulteriori successivi incrementi in seguito all'impossibilità da parte della Provincia di Pesaro e Urbino di assumere la Direzione Lavori come inizialmente stabilito dalla Convenzione del 2006: questo ha comportato un incremento dell'importo di € 30.000,00 che sono stati finanziati con Deliberazione della Giunta Comunale in data 26.10.2010 Il progetto definitivo viene approvato con Deliberazione della Giunta Comunale in data 20 Maggio 2008. Naturalmente, contemporaneamente alle fasi di approvazione del progetto definitivo, si è provveduto a dare avvio alle procedure di esproprio che hanno comportato un esborso di circa € 3.000.000,00 Il Progetto Esecutivo viene trasmesso dalla Provincia di Pesaro e Urbino nell’Ottobre del 2009 e viene altresì comunicato dall’Assessore Galuzzi che, stante la grave situazione deficitaria del personale tecnico, non sarebbe stato possibile garantire le prestazioni di direzione lavori, contabilità e collaudo dei lavori come previsto dalla convenzione. Nel mese di Gennaio del 2010, sono pervenuti all'Ufficio Tecnico i pareri relativi al progetto esecutivo rilasciati dall'Ufficio Mobilità e dall'Aset Servizio Pubblica Illuminazione. Tali pareri pur essendo di massima favorevoli all'impianto progettuale richiedono ai tecnici della Provincia di operare alcune modifiche che, a nostro modesto avviso, non sono né inutili né a servizio di altre strutture ma che, invece, dimostrano l'attenzione con cui i nostri tecnici guardano alla sicurezza di automobilisti, pedoni e ciclisti come, ad esempio, alcune osservazioni relative alla progettazione dell'illuminazione nei tratti interessati o l'installazione di una segnaletica luminosa per l'attraversamento pedonale.

Le osservazioni proposte riguardano elementi importanti dell'impianto progettuale come, ad esempio, la quota di immissione del collettore di progetto sulla fognatura di Via de Villa Tombari che non garantirebbe un corretto deflusso delle acque. Pertanto, nel Febbraio del 2010 vengono trasmesse alla Provincia di Pesaro e Urbino le osservazioni in merito al progetto esecutivo alla quale segue una comunicazione della Provincia nella quale si rende noto che la stessa sta provvedendo all’adeguamento del progetto che verrà eseguito entro un lasso di tempo compatibile con le esigenze. In data 4 marzo 2011, la Provincia di Pesaro e Urbino trasmette il Progetto Esecutivo di detto intervento per un importo complessivo di € 8.450.000,00






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2011 alle 16:30 sul giornale del 07 giugno 2011 - 570 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, attualità, fano, comune di fano, strada interquartieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lHn