Cagli: Ceroni e Ciccioli, 'Polemiche interne non più tollerabili'

Pdl 1' di lettura Fano 06/06/2011 -

L'affissione di manifesti con attacchi personali contro un esponente dello stesso partito sono l'ultimo atto di una catena di polemiche personali che nulla hanno a che fare con la politica ma appaiono solo atti personalistici che nuociono al PdL anziché costruire.



Per tale motivo, il cordinamento regionale del PdL ha azzerato tutti gli incarichi del circolo di Cagli (PU), tra l'altro mai ufficialmente ratificati, e indirà nei prossimi giorni un'assemblea di tutti gli iscritti in cui sarà definita la nuova dirigenza. Atteggiamenti irresponsabili ed infantili, al di là delle vicende pregresse e attuali della politica cagliese, fanno solo danno.

Per svolgere il ruolo di dirigente politico di un partito appaiono fondamentali in primis, saggezza, diplomazia, capacità di unire, senso di critica ed autocritica che in questo caso sembrano essere veramente rarefatti.

on. Remigio Ceroni cordinatore regionale PdL

on. Carlo Ciccioli vice cordinatore regionale PdL






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2011 alle 17:41 sul giornale del 07 giugno 2011 - 454 letture

In questo articolo si parla di politica, cagli, popolo della libertà, pdl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lH8