Cagli: referendum, iniziativa IdV

idv marche Fano 03/06/2011 -

Con il referendum del 12 e 13 giugno i cittadini sono chiamati a decidere su questioni importantissime.



Se l’acqua debba essere pubblica o assoggettata a logiche di mercato; se sulla tariffa debba pesare una percentuale di guadagno aggiuntivo per gli investimenti effettuati; se la legge debba essere uguale per tutti come prevede la Costituzione o se debba contenere privilegi, ed infine se conti più la salvezza dell’ambiente e delle persone, rispetto a scelte energetiche come quella nucleare causa di disastri ripetuti nel tempo e con conseguenze che vanno oltre il tempo presente, o se sia più importante l’arricchimento di gruppi privati, mettendo a rischio la vita della generazione attuale e di quelle future. Chernobil e Fukushima sono esperienze che non vogliamo che si ripetano mai più ma che ci hanno insegnato che l’onnipotenza è solo una presunzione umana.

Per fornire informazioni su tali quesiti e per rispondere alle domande dei cittadini l’IdV organizza, domenica 5 giugno, dalle ore 10.00 alle ore 12.30 un gazebo in Piazza Matteotti, a Cagli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2011 alle 17:07 sul giornale del 04 giugno 2011 - 466 letture

In questo articolo si parla di referendum, politica, IdV Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lCj