Giornate nazionali Uildm, nel pesarese raccolti 5.500 euro

centro servizi volontariato 1' di lettura Fano 27/04/2011 -

Nelle Giornate nazionali della lotta alla distrofia muscolare, i volontari della Uildm presenti a Pesaro, Fano, Piobbico e Urbino hanno registrato oltre 1000 sostenitori e una raccolta fondi totale di ben 5.500 euro.



Successo, anche nel pesarese, per le Giornate nazionali della lotta alla distrofia muscolare, promosse dalla Uildm (Unione italiana lotta alla distrofia muscolare) ad inizio aprile. Nel corso della tre giorni, che ha visto l’associazione in moltissime piazze italiane distribuire farfalline di peluche e materiale informativo, nei gazebi allestiti a Pesaro, Fano, Piobbico e Urbino dai volontari della Uildm locale i sostenitori sono stati circa 1.100, con una raccolta fondi totale di ben 5.500 euro.

La metà di questo contributo – rende noto la sezione Uildm di Pesaro-Urbino - verrà destinato alla Direzione nazionale a sostegno della nascita, a Messina, del Centro Clinico “Nemo sud” per le malattie neuromuscolari, la restante metà andrà invece a supporto delle attività della sezione stessa.

Con l’occasione, l’associazione esprime il più sincero ringraziamento ai volontari che hanno animato l’iniziativa e a tutti coloro che, presso i gazebi o via telefono, hanno voluto dare il loro contributo in favore della lotta alle distrofie e le altre malattie neuromuscolari e la difesa dei diritti delle persone con disabilità.


da Centro Servizi per il Volontariato




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2011 alle 18:25 sul giornale del 28 aprile 2011 - 526 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi per il volotariato, centro servizi volontariato, uildm, messina, distrofia muscolare, nemo sud

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/j6z