Pd sulla Giunta Aguzzi: 'Problemi irrisolti e divisi su tutto'

Partito Democratico Fano 25/04/2011 -

La maggioranza guidata da Aguzzi è ormai giunta a fine corsa. Sono divisi su tutto e litigano su tutto. Non riescono più a mettersi d’accordo su niente. Litiga Severi con Santorelli per il voltafaccia sulla scuola media Padalino.



Litiga D’Anna con il suo partito, il PDL, e con la sua maggioranza sul progetto del nuovo ospedale. Litiga il Sindaco con l’on. Paolini sul futuro della Caserma. La Lega ci vuole il Tribunale mentre il Sindaco ci vede case e negozi. Il Sindaco dice di sentirsi accerchiato perché viene messo di fronte ai problemi irrisolti della città. Ma di chi è la colpa? Aguzzi sta governando Fano da ben sette anni! A questo punto a cosa serve la maggioranza guidata da Aguzzi per Fano? Sicuramente non serve ai cittadini fanesi.

I problemi veri non sono affrontati:
-la città è piena di buche che spesso sono delle vere e proprie voragini;
-l’arredo urbano è in degrado. Per Pasqua non sono state effettuate le manutenzioni nella zona balneare per accogliere al meglio i turisti. Torrette e Marotta in totale stato di abbandono;
-l’interquartieri dopo sette anni ancora non si vede;
-il sottopasso di via del Bersaglio è ancora un annuncio come il nuovo collettore di Via Pisacane. Su queste due opere evidentemente nessuno ha lavorato sui progetti, altrimenti non si sarebbero accorti dopo sette anni che le soluzioni tecniche prospettate non sono perseguibili;
-la piscina Dini Salvalai è stata chiusa per un mese e della nuova piscina alla Trave si è persa ogni traccia;
-I bagnini sono pronti ad issare la bandiera nera per protesta contro l’Amministrazione comunale “che non ha alcuna intenzione di investire sul turismo”;

Sulla scuola media Padalino è stato dato l’annuncio della vendita dell’immobile che ospita la scuola senza preavvisare il Preside, i genitori e gli studenti, come se fosse una operazione immobiliare di un bene vuoto ed abbandonato. Non c’è alcun rispetto per le istituzioni scolastiche e manca totalmente una programmazione seria del settore. A questo punto è evidente a tutti che all’interno della maggioranza regna la confusione più totale con i vari esponenti che cercano di scaricare le tensioni all’esterno. Cercano di scaricare le tensioni all’esterno per coprire le divisioni tra loro.

Una volta contro la provincia, una volta si sentono accerchiati….!!! Sarebbe bene che Aguzzi si facesse un esame di coscienza per rendersi conto che non basta più la politica degli annunci e delle feste! I fanesi, al posto degli annunci, preferiscono vedere la realizzazione dei progetti. I fanesi hanno dato fiducia al Sindaco, ma ora è ormai chiaro a tutti che la litigiosità e la inconsistenza stanno facendo pagare un prezzo troppo alto alla nostra comunità, che è stanca di attendere.


da Renato Claudio Minardi
Presidente del Consiglio Comunale di Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2011 alle 09:14 sul giornale del 26 aprile 2011 - 476 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, partito democratico, pd, renato claudio minardi