Montemaggiore: Rifiuti Zero: zero inceneritori, zero discariche

rifiuti Fano 25/04/2011 -

Mercoledì 27 aprile alle ore 21.00, a Montemaggiore al Metauro, nel teatro comunale, si svolgerà l’incontro “Rifiuti Zero: zero inceneritori, zero discariche” con Paul Connet, ideatore della strategia “Rifiuti Zero”, professore emerito di Chimica generale, Chimica dell’ambiente e Tossicologia presso la St. Laurence University di New York e Rossano Ercolini, referente nazionale della Rete Italiana Rifiuti Zero.



Il prof. Connet spiegherà in cosa consiste la strategia da lui ideata, quali sono i passi per ottenere una società con produzione di rifiuti nulla, quindi scongiurare nuove discariche e la costruzione di inceneritori riducendo moltissimo l’inquinamento.

Ma si discuterà anche del ruolo dei cittadini. Rossano Ercolini presenterà come viene applicata la strategia “Rifiuti zero” in Italia, cosa è stato fatto e cosa è ancora necessario fare, soffermandosi sulle realtà virtuose come il Comune di Capannori e sul lavoro dell’Osservatorio Rifiuti Zero. “Rifiuti Zero: zero inceneritori, zero discariche” è organizzato da: Associazione Culturale LiberaMente di Montemaggiore al Metauro, Movimento Civico La Terza Via di Saltara, Associazione Fare Comune di Cartoceto, Associazione Metauro Nostro di Montefelcino, Club degli Amici di Asdrubale di Montemaggiore al Metauro, Associazione Lupus in Fabula di Fano, Associazione Eco-Fatto di Sant’Ippolito, Gruppo di Acquisto Solidale di Fossombrone e Associazione Marche per Rifiuti Zero.

Con il patrocinio e il contributo economico del Comune di Montemaggiore al Metauro. Per informazioni: www.associazione-liberamente.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2011 alle 09:22 sul giornale del 26 aprile 2011 - 500 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifiuti, associazione LiberaMente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/j1n





logoEV