Prostituzione, sgominata una banda attiva anche a Fano

guardia di finanza 1' di lettura Fano 22/04/2011 -

La Guardia di finanza Trapani ha sgominato un'organizzazione italo colombiana, attiva in tre regioni e dedita alla sfruttamento della prostituzione. La banda operava a Trapani, Perugia e Fano.



Due sorelle colombiane, con precedenti specifici e di traffico internazionale di stupefacenti, sono accusate di essere a capo del gruppo che reclutava le ragazze in Colombia e le faceva arrivare in Italia. Secondo le indagini delle Fiamme gialle, l'organizzazione era composta da cinque italiani e sette colombiani, tra cui sei donne.

Sono state eseguite dodici misure cautelari personali, in carcere due persone e tre agli arresti domiciliari. A cinque persone è stato notificato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e a due l’obbligo di dimora. Sono stati sequestrati gli immobili utilizzati dalla banda, per un valore di 800 mila euro, due fucili illegalmente detenuti, 400 grammi di sostanze stupefacenti e contanti per 10 mila euro.






Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2011 alle 17:53 sul giornale del 23 aprile 2011 - 536 letture

In questo articolo si parla di cronaca, prostituzione, francesca morici, fano, guardia di finanza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jXW