La mattina di Pasqua al Teatro della Fortuna con i 'Concerti di Mezzogiorno'

Trio Dmitrij Fano 20/04/2011 -

La mattina di Pasqua, domenica 24 aprile alle 12.00, al Teatro della Fortuna con i “Concerti di Mezzogiorno”, ciclo di appuntamenti con la musica da camera seguiti da un aperitivo a teatro. La rassegna, al suo secondo anno, è diretta da Noris Borgogelli e organizzata da Fondazione Teatro della Fortuna in collaborazione con l’Associazione Amici del Teatro.



Dopo il successo dell’esordio, affidato alla voce del mezzosoprano Agata Bienkowska e al tocco della pianista Franca Moschini, è la volta del Trio Dmitrij - composto da Henry Domenico Durante al violino, Francesco Alessandro de Felice al violoncello e Michele Sampaolesi al pianoforte - che, per i duecento anni dalla nascita di Franz Lizt, propone un programma cameristico con inediti del grande compositore ungherese.
Si comincia con il Grand Duo concertant sur la Romance de M. Lafont “Le Marin” per violino e pianoforte, un brano che rompe gli schemi dell’epoca, assegnando il medesimo ruolo a violino e pianoforte che alternano momenti di delicato virtuosismo.

Segue Die Zelle in Nonnenwerth, trascrizione di un lied dello stesso Liszt su una poesia di Lichnowsky ambientata a Nonnenwerth; il brano è intriso della nostalgia e del malinconico ricordo dei momenti felici trascorsi in questa località di villeggiatura dalla famiglia del compositore prima della separazione da moglie e figli.
La stessa malinconia si ritrova ne La lugubre gondola per violoncello e pianoforte, composta durante il soggiorno a casa della figlia Cosima a Venezia, nel 1882, ispirato ai funerali veneziani che prevedono il trasporto della salma a bordo di una gondola.

Chiude il concerto la Rapsodia ungherese n. 9 per violino, violoncello e pianoforte, celebre brano di tutt’altro umore ispirata al Carnevale di Pest e alle tradizioni folkloristiche ungheresi; un brano virtuosistico, trascinante, “in cui per la prima volta – come disse lo stesso Liszt - il popolo fa intendere la sua grande e furibonda voce in musica”.
Il Trio Dmitrij nasce, nel 2007, dall'incontro di tre giovani musicisti di talento italiani che hanno studiato nelle Marche e che condividono la passione per la musica da camera. Si è formato sotto la guida di affermati artisti come il M° Pier Narciso Masi e presso prestigiose istituzioni come la Scuola di Musica di Fiesole, l’Accademia Musicale Santa Cecilia di Portogruaro. Dal 2010 prosegue il suo perfezionamento sotto la guida del Trio di Trieste presso la Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera di Duino. Si è esibito per importanti associazioni musicali e ha vinto numerosi premi. Tra i prossimi impegni il debutto presso la Fondazione “La Società dei Concerti” di Milano, l’Accademia Filarmonica di Messina e l’ASAM di Siracusa e la registrazione di un Compact Disc.

Prossimo appuntamento con I Concerti di Mezzogiorno:
15 maggio Angioletta Jannucci, violino, Franca Moschini, pianoforte.

Inizio concerti ore 12.00.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti di sola platea.
Al termine aperitivo offerto nel foyer del teatro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2011 alle 15:51 sul giornale del 21 aprile 2011 - 540 letture

In questo articolo si parla di teatro, fano, spettacoli, teatro della fortuna, Fondazione Teatro della Fortuna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jRm