'Zero Emission Day', ha partecipato anche Fano

Luca Serfilippi Fano 18/04/2011 -

Venerdì 15 aprile la Città di Fano, sempre attenta ad intraprendere percorsi volti a garantire al territorio sostenibilità e miglioramento della qualità dell'ambiente, aderisce alla iniziativa “Zero Emission Day (ZED), una giornata di orientamento e diffusione di una cultura rivolta alla sostenibilità energetica , inserita all'interno della settimana europea per l’energia sostenibile. L'evento si delinea nel Progetto CITY_SEC , che vede coinvolti altri 12 Comuni marchigiani, tra cui i 5 capoluoghi di provincia, e che impegna le Amministrazioni a ridurre le emissioni nocive di CO2 e a promuovere lo sviluppo delle fonti rinnovabili.



La manifestazione si è svolta presso la centrale idroelettrica della Liscia dove l'Assessore all'Ambiente del Comune di Fano Luca Serfilippi, in collaborazione con il responsabile di Enel Green Power dott. Giuseppe Ferrara, ha dato il benvenuto alle classi quarte dell'Istituto Volta di Fano accompagnate dalla dirigente d'Istituto Anna Gennari; erano presenti anche i ragazzi dell'Ass.ne Tressessanta di Pesaro, associazione ora impegnata nell'organizzazione dell'evento “Apri gli occhi senza freni”, progetto no-profit di grande valenza in ambito sportivo, socio-economico e ambientale. Nella giornata sono state illustrate dal dott. Ferrara le caratteristiche della centrale con una visita guidata. La potenza massima fornita dall'impianto è di 1020 kW, con una produzione annuale di 4,5 milioni di kWh.; tale produzione rappresenta l’1,6% del consumo di energia elettrica del territorio e sopperisce ai bisogni energetici di circa 1600 famiglie.

I lavori sono proseguiti con l'intervento dell'ing Marco Ferri referente del progetto City_.SEC per il Comune di Fano, che ha descritto il progetto e il Piano Energetico Comunale (PEAC) di cui la Città si è dotata. Con il suo intervento, poi, Giacomo Bartolucci dell'Ass.ne Tressessanta di Pesaro, ha illustrato il loro nuovo progetto inteso a dare un segnale forte e deciso nell'ambito di una cultura Eco-sostenibile: un omaggio alla natura a bordo di kajak ed in sella a bici nella ancora incontaminata terra di Islanda, paese che ha investito in maniera significativa sulle fonti di energia rinnovabili. Si è trattata di una bella giornata di educazione ambientale e di promozione di pratiche eco-sostenibili, rivolta soprattutto alle nuove generazioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2011 alle 18:41 sul giornale del 19 aprile 2011 - 517 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, fano, comune di fano, Luca Serfilippi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jM8





logoEV