Ospedale unico: Santa Croce, San Salvatore...San Paterniano aiutaci tu!

ospedale s. croce 1' di lettura Fano 14/04/2011 -

Sull’argomento “Sanità & Ospedali” si discute da tanto tempo e non ci si è fatto mancare proprio niente: convegni con la partecipazione di esperti del settore, articoli con prese di posizione di politici, locali e non, comunicati stampa ampiamente riportati e commentati sulle pagine fanesi di quotidiani (e su questo stesso portale). E, ancora, radio, televisione e – naturalmente, essendo l’argomento quanto mai serio – vignette e medaglie… E sabato prossimo, alè!, altra manifestazione: il “Comitato santa croce” invita i fanesi a tornare in piazza, precisamente all’ingresso del Santa Croce, per far sentire la loro voce “contro la chiusura del nostro ospedale” come è scritto nel volantino che ricorda perchè NO all’ospedale unico: “più lontano, meno posti letto, più liste d'attesa”. Credo che sabato saremo in tanti e che San Paterniano non farà piovere!











Questa è una vignetta pubblicata il 14-04-2011 alle 16:20 sul giornale del 15 aprile 2011 - 2012 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, ospedale, pesaro, Giorgio Panaroni, vignetta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jC1


Saremo in tanti perché il buon senso ci dice che:
--Se contiamo le persone che passano nelle rispettive portinerie ci rendiamo conto quanto aumenterà il traffico sulla già intasata statale. Mentre per i due centri sarebbero raggiungibili anche a piedi e in bici. Lo stesso Ricci ha delle perplessità per l’estate.
--Se per un incidente ci fosse un blocco stradale specie da Fano che giro bisogna fare? Si arriva in tempo? Ma forse è qui il risparmio per la sanità? Quando avevo congiunti al S.Croce riuscivo a fare visita anche durante la pausa pranzo e se fosse A Fossosejore?
--Vorrei aggiungere l’impatto ambientale, specie vista la costa dal mare. Se viene una cosa simile all’ospedale di Torrette è presto immaginabile. Dire un colpo basso al turismo è dire poco.

Se si parte per una destinazione non c’è di più cosa distruttiva che cambiare direzione.
Chi ha sentito Ricci a Fanotv non può che aver avuto la sensazione che il presidente tentasse a tutti i costi arrampicarsi sugli specchi.

... Tero,
parole sante le tue "osservazioni".
Anch'io ho una piccola "osservazione" riferita alla medaglia. C'è un errore: lo stampellato (dicesi di uomo con stampella), che dice: "come sarebbe a dire Fosso Sejore?" dimenticando che "SI SCRIVE FOSSO SEJORE ma SI LEGGE MURAGLIA". Io, sinceramente (perchè sono un buono) non me la sono sentita di far fare all'omarino altri chilometri, dopo Fosso Sejore... E' che i satiri (o satirici?) dovrebbero essere assai più cattivi.
Sabato alle 16,30 - garantisco, perchè ho i miei buoni informatori - non pioverà e, davvero, saremo in tanti.
G.P.

Un breve commento postumo:
... E, ieri (sabato) siamo stati davvero in tanti davanti al Santa Croce di Fano e anche San Paterniano ha cominciato ad aiutarci seriamente, intanto col sole.

Speriamo che, da lassù, continui a starci vicino, magari facendo subito un bel gemellaggio con San Salvatore (se non ci si intende fra Santi!) e così, la prossima manifestazione la facciamo "unitaria" noi coi cugini pesaresi. Cugini? Sì, dice un mio amico, ma di secondo grado!