Fano a 5 stelle interviene sulla viabilità a Poderino

Hadar Omiccioli 1' di lettura Fano 05/04/2011 -

Cerchiamo di autotutelarci, visto che le mozioni approvate spesso divengono carta straccia. Ma se le istituzioni si fanno beffe del nostro impegno e delle regole del consiglio comunale, certamente noi non staremo con le mani in mano. E così parte la nostra operazione “Fiato sul collo2”, dopo aver ottenuto le riprese video del consiglio comunale (la stagione dell’originario “fiato sul collo”).



Ora staremo a punzecchiare e a pressare l’Assessore Silvestri dopo che il 20 dicembre 2010 era stata approvata la nostra mozione sulla riorganizzazione della viabilità in zona Poderino. Una mozione scaturita anche dal contributo di numerosi cittadini che non hanno lesinato consigli e proposte. Uno sforzo da valorizzare. E così abbiamo protocollato una lettera ufficiale per chiedere che lo studio della nuova viabilità e la concreta riorganizzazione abbia un iter rapido inserendo il tutto nel Piano Operativo 2011.

Nel particolare chiediamo che tale proposta venga inserita nel capitolo già presente “interventi di moderazione del traffico”, al fine di assicurare un controllo della velocità delle auto e aumentare la visibilità agli incroci. Non dubitiamo della buona volontà dell’Assessore Silvestri a tale iniziativa. Ma un po’ di fiato sul collo non gli farà male: vogliamo che dalle parole si passi ai fatti. E questo non è che l’inizio. Altri assessori presto riceveranno la nostra visita.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2011 alle 16:29 sul giornale del 06 aprile 2011 - 471 letture

In questo articolo si parla di fano, viabilità, politica, Hadar Omiccioli, fano a cinque stelle, poderino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jgQ