Mondolfo: musei aperti a primavera

museo civico di mondolfo 29/03/2011 -

Quale sorta di anteprima dell’imminente “XIII Settimana della Cultura” che dal 9 aprile vedrà più di 2.800 appuntamenti per tutti i gusti, con mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti in tutto il Belpaese, Mondolfo apre straordinariamente il proprio Museo Civico sabato 2 e domenica 3 aprile, nel pomeriggio, in concomitanza con la tradizionale sagra gastronomica della Spaghettata.



Sarà possibile ripercorrere la storia del territorio, a partire dalla preistoria, per conoscere anche usi e mestieri, in un percorso che spazia dalla Città a Balcone sul Mare alle varie località. In questo 150° dell’Unità d’Italia, sarà pure possibile ammirare la giubba rossa del garibaldino mondolfese Gaetano Alegi che, con “l’Eroe dei due Mondi”, partecipò alla spedizione dei Mille, donando poi al Comune la propria casacca, vera pagina di storia risorgimentale. L’occasione permetterà pure di ammirare l’antica macchina oraria del 1857 presente nel Museo Civico, perfettamente funzionante e adottata culturalmente dagli studenti dell’ICS Fermi di Mondolfo, così come gli affreschi restaurati del seicentesco chiostro, come soffermarsi sulle preziose opere d’arte conservate nella Chiesa Monumentale di S. Agostino.

L’iniziativa “Musei Aperti a Primavera a Mondolfo” è stata promossa dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato al Turismo del Comune in collaborazione con la locale sede dell’Archeoclub d’Italia. In caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata in concomitanza alla Spaghettata. L’ingresso al Museo è gratuito con orario 17-19. Per informazioni: www.comune.mondolfo.pu.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2011 alle 18:48 sul giornale del 30 marzo 2011 - 468 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, mondolfo, comune di mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/i2L