Un anno di 'Web tv' della Diocesi, Don Ruggeri: 'La comunicazione diventa una missione'

web tv Fano 21/03/2011 -

Era il 21 marzo dello scorso anno: 2010. Nasceva la WEBTV (www.fanodiocesitv.it) ad un mese esatto dal convegno della Cei “Testimoni digitali”. La Diocesi si dotava di questo strumento per vivere la comunicazione come missione. L’ufficio comunicazioni sociali della Cei, nella figura di Mons. Pompili, riconosceva a questa esperienza il progetto pilota a livello italiano.



Segue una riflessione di Enrica Papetti, conduttrice del Tg e coordinatrice di redazione della sezione fanese de Il Nuovo Amico. “Cogito ergo sum”. Penso e quindi sono. Lo diceva Cartesio. Prendendo a prestito la famosa frase del fondatore della filosofia moderna, oserei dire “Comunico ergo sum”. Comunico quindi sono, perché esprimere il proprio pensiero è il modo più efficace per esserci, per sentirsi vivi nel mondo e nella società. E’ quello che in questo anno abbiamo voluto fare con la web tv diocesana: far sentire la nostra presenza nella quotidianità per essere cristiani attivi e responsabili. Grazie a questa esperienza, condivisa da un gruppo di giovani animati dalla passione per il giornalismo e più, in generale, per la comunicazione in ogni sua forma espressiva, ognuno di noi ha avuto la possibilità di crescere professionalmente e umanamente.

Le critiche, quelle costruttive, e i consigli degli internauti e dei telespettatori ci hanno permesso di migliorare il nostro lavoro quotidiano in redazione e non solo. Coordinare il tutto (servizi, interviste, notizie...) non è sempre facile, ma la soddisfazione, ogni settimana, di “confezionare” un telegiornale seguito e apprezzato da molti è tanta e ripaga ampiamente degli sforzi che, insieme, stiamo facendo. Credo che la web tv, partita un anno fa, sia non solo un mezzo di informazione di grande interesse per la diocesi e per tutto il nostro territorio, ma un’occasione altrettanto importante di formazione per chi è dietro le quinte e per quanti, ogni giorno, ci seguono. Il nostro obiettivo, infatti, non è solo quello di “dare la notizia” così come ci viene inviata in redazione, ma capire il significato più profondo che sta dietro tutto ciò senza fermarsi all’apparenza. Un buon lavoro, quindi, che speriamo possa continuare a dare, ancora a lungo, i suoi frutti.

A tutt’oggi la Web Tv è formata dal Direttore don Giacomo Ruggeri, da due conduttrici (Enrica Papetti e Elisa Venturi) e una terza è in arrivo, diverse giornalisti, tre operatori di ripresa, un regista e responsabile del montaggio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2011 alle 17:42 sul giornale del 22 marzo 2011 - 517 letture

In questo articolo si parla di chiesa, religione, attualità, Diocesi di Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iIm