Barchi: terza conversazione del ciclo DisUguali

Fano 21/03/2011 -

Venerdì 25 marzo alle ore 21 a Barchi, nelle sale del Museo orci e orciai, terza conversazione del ciclo DisUguali. Donne, diritti, violenza con Vittima sacrificale , sugli stereotipi vittimari: come i miti della violenza persistono nella vita quotidiana nelle pieghe del diritto e della cultura.



Ne discutono Cristiano Maria Bellei, antropologo, docente di socio-antropologia delle relazioni etnico culturali all’Università degli Studi di Urbino e Giovanna Errede, coordinatrice del progetto di cooperazione culturale Cantiere Srebrenica.

DisUguali è organizzato dall’associazione culturale LiberaM ente di Villanova di Montemaggiore con la collaborazione di enti pubblici, associazioni e la Cassa di risparmio di Fano, e con i patrocini di Provincia e Assemblea legislativa delle Marche, oltre che di istituzioni di ricerca come l’Istituto Storia Marche del ‘900 di Ancona e la Fondazione Romolo Murri di Urbino.

Nell’anniversario dell’Unità d’Italia DisUguali è dedicato a tutte le persone che hanno saputo immaginare e credere in una comune idea.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2011 alle 19:24 sul giornale del 22 marzo 2011 - 567 letture

In questo articolo si parla di attualità, barchi, associazione LiberaMente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iIN