Variante al prg fornace Solazzi, interrogazione di Benini

bene comune Fano Fano 16/03/2011 -

Interrogazione del consigliere Luciano Benini sulla variante al prg della fornace Solazzi.



Il sottoscritto Luciano Benini, consigliere comunale di Bene Comune, presa visione dell’incredibile delibera di giunta n. 82 dell’8/3/2011 con la quale la giunta comunale, a seguito di proposta dei proprietari dell’area, da mandato ai Servizi Urbanistici del Comune di predisporre una variante al PRG approvato da neppure due anni;

considerato che in detta delibera la giunta, nonostante l’area in oggetto sia una di quelle su cui più si è più discusso negli ultimi 10 anni, sembra improvvisamente svegliarsi dal sonno e scopire che quanto previsto dal PRG vigente approvato dalla giunta stessa non è più adeguato ad ottenere “la riconversione ad usi urbani di aree produttive dismesse o incongruamente ubicate sul territorio”;

interroga il Sindaco per conoscere se questa improvvisa fulminazione sulla via di Cuccurano debba interpretarsi come una ammissione di errore nella formulazione del recente PRG o sia dovuta al rischio di pagare grossi indennizzi alla proprietà;

se ritiene accettabile il metodo in base al quale un qualunque proprietario, rivolgendosi al T.A.R., pretenda indici maggiori per la propria area;

se non ritiene che la delibera in oggetto rappresenti un pericolosissimo precedente che può dare la stura a numerose richieste e pretese da parte dei proprietari di aree, vanificando in tal modo qualunque strumento di pianificazione territoriale e ambientale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2011 alle 19:07 sul giornale del 18 marzo 2011 - 592 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, prg, bene comune, luciano benini, lista bene comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/izj