Circolo Allende: 'Bocciata la mozione sulla prevenzione dell'Aids, un'occasione persa'

Fano 15/03/2011 -

Lunedì 14 marzo il Consiglio comunale di Fano ha bocciato la mozione di Sinistra Unita per la promozione della prevenzione dell'Aids tra i giovani.



Risultano incomprensibili le motivazioni di competenza addotte dall'Assessore Serfilippi per motivare la contrarietà della Giunta all'approvazione della mozione. Se la proposta fosse passata, l'Assessore alle politiche giovanili della terza città delle Marche, avrebbe dovuto attivare progetti d'informazione e prevenzione con il coinvolgimento delle associazioni che già operano su queste tematiche nel nostro territorio. In Italia purtroppo la lotta all'aids, quando non formalizzata in una legge, trova troppo spesso latitanti le nostre istituzioni.

Questo silenzio ha diffuso negli ultimi anni la percezione che la lotta a questa malattia sia stata vinta, la realtà dei fatti invece è che l'aids è sempre più diffuso in particolare tra i giovani che spesso la contraggono già in età minorile. La prevenzione deve partire subito dalle scuole, senza tentennamenti o eccessive prudenze politiche, lottare contro l'AIDS siginifica lottare per la Vita e la salute di tutti. Il Circolo giovanile "Salvador Allende" continuerà a ribadire l'importanza dei metodi contraccettivi e continuerà ad essere al fianco di Arcigay nella lotta alla diffusione delle malattie a trasmissione sessuale. Noi scegliamo di andare avanti, quando deciderete di raggiungerci speriamo non sia troppo tardi.

Jacopo Cesari

Portavoce Circolo giovanile "Salvador Allende"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2011 alle 17:42 sul giornale del 16 marzo 2011 - 483 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, aids, prevenzione, circolo giovanile salvator allende

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ivW





logoEV