Caserma Polstrada, Fanum Fortunae: 'Ora tutti vogliono salire sul carro del vincitore'

polizia 1' di lettura Fano 14/03/2011 -

Apprendo con piacere che il Ministero degli Interni ha deciso di non dare seguito alla decisione, che in primo luogo era stata assunta nel 2007 di chiudere la sede della Polizia Stradale di Fano (assieme a quella di Civitanova Marche) accorpandola alla Polizia autostradale, ma di trovare la giusta collocazione, per fare in modo che il servizio venga svolto ancora in maniera migliore, presso il locale Commissariato di Fano.



Allora (tutto agli atti), in qualità di Consigliere provinciale, di concerto con il Comandante locale e alcuni Parlamentari marchigiani, vennero da me raccolte oltre mille firme e inviate alla compenti autorità per scongiurare la chiusura, che produssero subito la sospensione del ventilato provvedimento.

Come sempre, tutti vogliono salire sul carro del vincitore, personalmente credo che sia da ripristinare una corretta informazione sulla vicenda. Va comunque il mio personale ringraziamento a quei Parlamentari che si sono interessati da più di tre anni alla questione e all’Onorevole Paolini che lo ha seguito da vicino in questi ultimi periodi.

E’ una scelta che riteniamo giusta e appropriata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2011 alle 18:23 sul giornale del 15 marzo 2011 - 496 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, politica, caserma, Lista civica Fanum Fortunae

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iti