Mondolfo: Lucchetti su outlet, 'Analizzare bene il progetto'

massimiliano lucchetti 07/03/2011 -

Non è ancora partita la campagna elettorale e già si parla di outlet sì o outlet no. Mi sembra molto riduttivo e soprattutto non ci sto a definire il programma che stiamo predisponendo con le forze di centro sinistra outlet-centrico. Difatti il programma della nostra coalizione nasce da una serie di incontri e assemblee tematiche denominate "parliamo di Futuro" che abbiamo fatto come Partito Democratico nei mesi di settembre-ottobre, volte a raccogliere le necessità e le speranze della nostra comunità. Pretendere di predisporre un programma elettorale senza interfacciarsi con la gente a cui è destinato, mi sembra una vera barzelletta.



Se poi una cosa che è saltata all’occhio in questi incontri è la richiesta di occupazione, e l’outlet può esserne una risposta, potrei essere d’accordo, ma che poi sia la risoluzione di tutti i nostri problemi mi sembra alquanto riduttivo. Sicuramente è una grossa opportunità e va dato merito al sindaco Cavallo, di non essersela fatta sfuggire, ma come già più volte discusso con le forze dell’attuale maggioranza e poi con le forze che comporranno la nuova coalizione, mi sembra doveroso analizzare bene il progetto in modo che l’intera comunità prenda il massimo dei benefici, riducendo al minimo gli eventuali inconvenienti. Quindi la risposta al caro amico Diotallevi è chiara e limpida: le domande che si pone su come realizzare il progetto, su dove realizzarlo, quali siano le opere compensative, ecc. sono cose già viste e discusse all’interno della maggioranza e verranno discusse con le forze della nuova maggioranza, quindi mi dispiace, ma anche questo giro non saranno di sua competenza.

Questa non vuole essere una mancanza di rispetto nei confronti della minoranza, anzi appena sarà redatta una bozza di progetto, stilata e discussa in accordo con le forze della nuova coalizione di centro sinistra, saranno coinvolte nelle discussione anche le altre forze. Per ciò che riguarda la storia famosa della complanare, è inutile che Diotallevi continua a tirarla in ballo ogni volta, se quest’ultima finisce al confine tra Mondolfo e Fano, bisogna ringraziare il Sindaco di Fano, capo di un esecutivo di centro-destra, che come al solito si dimentica delle esigenze degli abitanti di Marotta. Il nostro sindaco Cavallo ha lavorato bene durante le trattative con la società autostrade, difatti come tutti potete ben vedere nel nostro comune, compresa la complanare, se ne stanno facendo di opere compensative.

O magari, tra i nostri cittadini c’è gente come Diotallevi che pur di contestare la maggioranza e Cavallo, tempo fa si affrettava a sottolineare sulla stampa che i lavori che si stavano facendo a Marotta gli faceva la società Autostrade e non il comune! Verrebbe da chiedersi: "Ma caro Diotallevi, tu da che parte stai?". Comunque, a parte le polemiche che non portano lontano, abbiamo molta fiducia in questa nuova coalizione, anche in virtù dell’ottimo clima di collaborazione che sempre ha caratterizzato le nostre riunioni e a nome del mio partito ringrazio tutte le forze partecipanti.


da Massimiliano Lucchetti
coordinatore Pd Mondolfo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2011 alle 15:42 sul giornale del 08 marzo 2011 - 1685 letture

In questo articolo si parla di mondolfo, politica, carlo diotallevi, pd, lucchetti massimiliano, outlet

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iaa


Qui comando io e poche pipe!! "Mi dispiace per l'opposizione, ma anche in questo giro non saranno di sua competenza", nemmeno i suggerimenti su come realizzare i progetti.
Un bel concetto di democrazia e di funzionamento delle istituzioni da parte di chi proviene dalle file della democrazia cristiana!!!

Caro Lettore,
noi del PD a livello di democrazia non siamo secondi a nessuno, l'unica cosa è che alcune volte anche per questioni di tempo dobbiamo saltare qualche passaggio, se no quando i buoi saranno scappati a perdere sarà la comunità intera. Inoltre l'articolo cita: Questa non vuole essere una mancanza di rispetto nei confronti della minoranza, anzi appena sarà redatta una bozza di progetto, stilata e discussa in accordo con le forze della nuova coalizione di centro sinistra, saranno coinvolte nelle discussione anche le altre forze. E quindi il giro si chiude. Grazie

Per completezza di informazione vi sottopongo i miei riferimenti per, nel caso, contattarmi:
Lucchetti Massimiliano
inglucchetti@gmail.com
www.lucchettimassimiliano.it

Grazie e buona lettura
Lucchetti Massy