Carnevale da record, per l'ultima domenica 80.000 presenze

gruppo vincitore chupa chups Fano 06/03/2011 -

Il Carnevale dei record”- così lo ha definito l’assessore al Turismo, Alberto Santorelli- nell’ultima domenica, quella del 6 marzo 2011, che ha superato anche le più rosee previsioni.



Un fiume in piena lungo Viale Gramsci e nelle vie del centro storico: ben 80.000 le presenze nell’ultimo corso mascherato durante il quale è stato possibile ammirare per l’ultima volta le “chicche” dei maestri carristi fanesi: i 4 nuovi carri dell’edizione 2011 “Made in Italy” di Paolo Furlani, “Profezia Maya” di Ruben Mariotti e Matteo Angherà, “Tecnologie Carnevalesche” di Daniele Mancini Palamoni e “Sveglia è ora del Carnevale” di Giorgio Bargnesi, la mascherata del professor Luigi Piccinetti “La cicala e la formica” e le mascherate del Laboratorio Geniale “Giù le mani dal made in Italy” e del club Non solo donna dal titolo “Burraco Mania”.

“Il Carnevale non finisce qui- ha ricordato il presidente di Ente Carnevalesca, Luciano Cecchini- rimane l’ultimo appuntamento, quello finale di martedì grasso, 8 marzo 2011, che quest’anno è in concomitanza con la festa della donna. Martedì è il giorno in cui avremo il rogo del pupo che storicamente significava espiare le colpe del Carnevale ed entrare nella quaresima. Siamo davvero molto soddisfatti di come è andata quest’ultima giornata che ha spiazzato anche noi che non potevamo certo aspettarci un pubblico così nutrito, 80.000 presenze è il record dei record per il nostro Carnevale, un successo impareggiabile.

Anche l’assessore al Turismo della Regione Marche, Serenella Moroder, ha portato il proprio saluto alla città di Fano dall’alto dei carri allegorici dove si è divertita a lanciare i dolciumi, presenti nel palco d’onore tra gli altri il presidente della Provincia di Pesaro Urbino, Matteo Ricci, il presidente della Camera di Commercio, Alberto Drudi, l’assessore all’Enogastronomia Renato Claudio Minardi, il sindaco di Fano Stefano Aguzzi, diversi esponenti del Comune di Fano, della Provincia e della Regione ed anche la responsabile relazioni esterne Perugina, Barbara Desario.

Particolarmente abbondante è apparso quest’ultima domenica il getto con un lancio di dolciumi pari a 70 quintali tutti rigorosamente Perugina: baci, banane, caramelle, un getto ricco e goloso come non mai capace di accontentare anche i palati più esigenti.

Anche se a dire il vero la città era “in fermento” sin dal mattino con il Villaggio delle tipicità, la mostra mercato dei prodotti tipici marchigiani a cura di Coldiretti, Cia, Confagricoltura, Copagri – org.ne Coop. Tre Ponti che ha presentato tutti i tesori della nostra terra: miele, vino, salumi, formaggi, particolarmente graditi ai tanti turisti che hanno raggiunto la Città della Fortuna come i circa 150 bikers provenienti da tutta Italia più 2 equipaggi Belgi che hanno partecipato alla Motomascherata organizzata da Motor Club Lucio Ricci, Bikers Food Club Fano,e Moto Club Dragone, Vespa Club Fano, Moto Mukke Markigiane, Associazione Mimosa.

Colorato e sempre più allegro Viale Gramsci con il pubblico che ha ormai imparato la coreografia del Carnevale di Fano 2011, Ritmo Micidiale, composta da Corrado Cori e scaricabile su iTunes e con i numerosi palchi mascherati. Il più simpatico, quello premiato dalla Giuria con il viaggio per 15 persone offerto dall’Agenzia Viaggi Metauro è stato quello dei Chupa Chups, dal nome dell’azienda spagnola nota in tutto il mondo produttrice di lecca lecca. Non è mancato nemmeno il palco dei “Puff” con l’onorevole della Lega Nord, Paolini vestito da grande “Puff” verde e quello dei colori dell’Italia in occasione dell’anniversario de l’Unità d’Italia.

“Per l’ultima domenica di questa edizione “super” – afferma Simone Spinaci, presidente di Ente Manifestazioni- anche lo spettacolo pirotecnico che in tanti si sono fermati ad ammirare e quello di Mitch & Squalo di Radio 105 “Tutto Esaurito” attesi sin dalla sera prima dai numerosi fan giovani e meno giovani” i quali hanno fatto salire i più piccoli sul palco ed hanno regalato magliette e gadget vari a tutti i presenti.

Ad immortalare gli attimi più emozionanti ed i particolari più suggestivi del Carnevale fanese gli “instancabili” fotografi della Scuola di Fotografia Santa Maria del Suffragio i quali per tutta la durata del Carnevale hanno documentato la più importante manifestazione della città.

Anche per gli albergatori fanesi e per gli esercenti questo è stato un buon week-end come ha sottolineato il presidente degli Alberghi Consorziati Luciano Cecchini dicendo: “E’ da ieri che negli alberghi fanesi abbiamo registrato il tutto esaurito, mai come quest’anno abbiamo avuto un tale boom di turisti”

Infine la lotteria del Carnevale: il primo premio, la Seat Ibiza 3 porte fornita dal concessionario Mega Auto spa Fano va al biglietto numero 995 serie CHITARRA, il secondo premio, lo scooter 50cc va al numero 544 serie FISARMONICA ed il terzo, la bici elettrica al numero 931 serie OCARINA. Sia il primo che il secondo premio sono gentilmente concessi dal concessionario Bargnesi di Cascioli di Fano.

La giornata si è conclusa nel segno dell’amore: Mitch & Squalo hanno invitato tutti i presenti a baciarsi dando così il via al flash mob del bacio più grande rimandato la sera prima causa maltempo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2011 alle 20:11 sul giornale del 07 marzo 2011 - 4931 letture

In questo articolo si parla di fano, carnevale, spettacoli, carnevale di fano, Ente Carnevalesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/h0o





logoEV