Gemellaggio tra il comitato Sassonia e Valorizzazione area mare sud di Porto Potenza Picena

comitato sassonia sud 2' di lettura Fano 28/02/2011 -

“Comitato Sassonia Sud” di Fano e il “Comitato Valorizzazione Area Mare Sud” di Porto Potenza Picena annunciano un gemellaggio.



Alla ricerca di una sempre più incisiva azione volta alla risoluzione delle tematiche riguardanti il tema erosione marina e visto che gli aspetti di pura emergenza che riguardano queste situazioni sono presenti lungo tutta la fascia costiera della Regione Marche, visto l’evidente pericolo riguardante la sicurezza e l’incolumità dei cittadini abitanti le fasce costiere più a rischio, visto il protrarsi delle situazioni di emergenza che non trovano soluzioni, visto l’evidente negligenza delle Istituzioni che troppo spesso risultano assenti oppure in maniera pretestuosa e strumentale mettono sul piano politico le problematiche a scapito evidente dei risultati nei confronti dei cittadini impotenti che non ottengono alcun tipo di risposta, visto la scomparsa delle Circoscrizioni che erano l’unico strumento veramente democratico con cui i cittadini potevano rivolgere le loro legittime istanze alle Istituzioni, visto quindi come i comitati di cittadini siano ad oggi il mezzo più chiaro e diretto con cui i cittadini possono esprimere il loro dissenso riguardo la negligenza con cui la pubblica amministrazione ha trattato negli anni questi importanti temi, il “Comitato Sassonia Sud” di Fano e il “Comitato Valorizzazione Area Mare Sud” di Porto Potenza Picena annunciano un gemellaggio, volto ad ottenere un mezzo sempre più forte di rappresentanza con cui confrontarsi con gli organi Istituzionali della Pubblica Amministrazione e che possa rappresentare al meglio le richieste della popolazione al fine di avere un mezzo con cui poter dialogare in maniera sempre più proficua con gli organi delle Istituzioni.

A questo proposito al fine di rappresentare al meglio le istanze dei Comitati e dei Cittadini che ne fanno parte ci siamo dotati di uno Studio Legale esterno. A breve contatteremo gli altri Comitati presenti nelle città marchigiane della fascia costiera, con l’evidente intento di creare un “SuperComitato”, che rappresenti al meglio le legittime richieste della popolazione marchigiana abitante, appunto, la fascia costiera che vede sempre più a rischio le proprie case di civile abitazione con un reale pericolo per la propria sicurezza ed incolumità, le infrastrutture pubbliche e le strutture stesse dei quartieri dove vivono, a causa del fenomeno erosione marina divenuto nel tempo una vera e propria emergenza su varie località marchigiane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2011 alle 16:47 sul giornale del 01 marzo 2011 - 692 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, erosione, costa, porto potenza picena, luca priori, comitato sassonia sud

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hTE