Alberghi Consorziati, prosegue l'attività promozionale turistica

alberghi consorziati a stoccarda 3' di lettura Fano 01/02/2011 -

Sull’onda dei buoni risultati in termini di arrivi e presenze ottenuti nell’anno appena passato, continua l’attività promozionale turistica, congiunta pubblico/privato sui vari mercati italiani ed europei, per la prossima stagione estiva.



Ultimo appuntamento in ordine di tempo la fiera “C.M.T.” di Stoccarda dove, affiancati per la parte di promozione territoriale dall’Ufficio Turismo del Comune di Fano, sono stati presenti per la commercializzazione rappresentanti di Alberghi Consorziati e di Unioncamping (foto). Attività di presentazione di un territorio, queste, frutto di investimenti e sinergie creatisi in questi ultimi anni tra operatori del ricettivo ed Enti Pubblici sullo spunto dato dai Sistemi Turistici Locali e, nella fattispecie, dall’attività del Sistema di Fano “Marcabella”. E’ con pacato stupore ma con orgoglio, consci del grande lavoro di preparazione che di anno in anno viene svolto, che apprendiamo dalla stampa quanto da noi sostenuto, da sempre, in ogni tavolo di confronto sull’economia fanese.

Finalmente un organo super partes, l’ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani, certifica, attraverso uno studio che rapporta il reddito IRPEF dei contribuenti in funzione di Superficie, Popolazione residente e Densità demografica (ab/Kmq), che la Città di Fano, in una graduatoria nazionale che prende in considerazione soltanto le prime cento posizioni, si classifica, per vocazione turistica, al secondo posto dopo Viareggio; attenzione, avete letto bene! Al secondo posto in Italia! Tale risultato, ovviamente, ci onora e da modo, a coloro che fino ad oggi per i più svariati motivi negavano tale evidenza, di ricredersi perché il turismo a Fano non è da considerare una economia marginale o di supporto ad altre, ma la principale; con operatori che investono, silenziosamente e senza clamore ma con sacrifici, in attività dalle forti ricadute economiche sull’intera Città. Altro dato che salta all’occhio e che pertanto riteniamo si debba sfatare, il fatto che col turismo si arricchiscano soltanto gli operatori del ricettivo. A tale proposito la tabella evidenza che il reddito generato da attività turistiche, ricettive e di ristorazione, potenzialmente spalma in media 13.000,00 Euro a contribuente. Dunque una economia solida, senza fronzoli, che non fa un’ora di cassa integrazione e che, specie nel periodo estivo, crea sempre nuova occupazione dando possibilità lavorative a giovani e disoccupati “lasciati a piedi” da economie sfavillanti e dai grandi proclami che si sciolgono come neve al sole alle prime avvisaglie di crisi. Vanno presi, quindi, con serietà ed impegno i noti problemi che impediscono al comparto turistico e ai cittadini di godere di una Città, di per se molto bella e vivibile, ma che ancora soffre di una mancanza di applicazione, nel quotidiano, della sua verificata vocazione turistica.

Un atto di coraggio da parte di tutti, dunque, ricettivo in testa. Valorizziamo la nostra Città per quel fine che la rende seconda in Italia. Ne trarrebbero vantaggi non solo i turisti ma anche i cittadini che sicuramente vedrebbero di buon occhio l’avere strade senza buche, fioriere rigogliose, coste protette, lungomare accoglienti, Piani Regolatori degni di una Città seconda in Italia per vocazione turistica. Un invito pertanto agli Enti preposti alle attività promozionali, quindi Regione, Camera di Commercio, Provincia e Comune, affinché investano e potenzino settori trainanti come quello del turismo e di tutta la sua filiera composta da Enogastronomia, Artigianato Artistico, Cultura ed Eventi, affinché tale comparto, che sta comunque attraversando un non facile momento, possa ulteriormente svilupparsi, creare opportunità lavorative e contribuire così in maniera fattiva alla ripresa economica da tutti auspicata.


da Alberghi Consorziati Fano Torrette Marotta






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2011 alle 15:21 sul giornale del 02 febbraio 2011 - 1013 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, stoccarda, alberghi consorziati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gUX





logoEV