La battaglia del Metauro

1' di lettura Fano 29/11/2010 -

Riproponiamo “la medaglia di Panaroni” e le foto di Tero, recentemente qui pubblicate come “M’arcord” delle “esondazioni” del Metauro del 2005. Il perché della pubblicazione-bis è presto detto: opportuna, se non addirittura doverosa, dopo aver visto le immagini di pochi giorni fa presentate nel TG serale della locale Tv, immagini che dovrebbero convincere (sia pure senza allarmismi) dell’urgenza degli interventi sulla foce del fiume Metauro.



Nel merito si sono di recente sentite notizie su stanziamento per i lavori ritenuti più urgenti ma oltre alle cifre, sarebbe il caso che chi di dovere dica ai cittadini qualche cosa di più sui progetti e sui tempi previsti per la realizzazione delle opere necessarie. Con tante scuse per questa “satira preventiva”.








Questa è una vignetta pubblicata il 29-11-2010 alle 19:48 sul giornale del 30 novembre 2010 - 587 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, metauro, Giorgio Panaroni, fiume metauro, vignetta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eVU