PD: 'Elicotteri militari abbattono la solidarietà'

partito democratico 2' di lettura Fano 26/11/2010 -

Non è un’azione di guerra ma gli effetti per le Associazioni ONLUS sono gli stessi. Il Governo di centrodestra con 303 voti a favore e 250 contrari nella finanziaria 2011 riduce di un quarto il tetto massimo del 5x1000 che passa da 400 milioni a 100 milioni.



Questo significa che non sarà rispettata la volontà dei cittadini che liberamente decidono di versare alle associazioni ONLUS la loro quota con la prossima dichiarazione dei redditi. Infatti solo 100 dei milioni di euro derivanti dal 5x1000 verrebbero destinati alle Associazioni, mentre l’eccedenza andrà nelle casse dello Stato. Si tratta di una riduzione del 75% rispetto all’importo destinato l’anno precedente. E’ questa una vera e propria truffa ai danni dei cittadini e un danno enorme per le associazioni che beneficiano di questo finanziamento. Infatti, pur di fronte ad una manifestazione di volontà, raggiunto il tetto dei 100 milioni le somme raccolte non andranno alle associazioni alle quali è stato destinato espressamente dal contribuente, bensì verranno incassate dallo Stato: un inganno! Inoltre stridono con questo giro di vite i 200 milioni assegnati per l’acquisto di una decina di elicotteri Aw-139. Niente rispetto ai 13 miliardi di euro che lo Stato spenderà i prossimi anni per l’acquisto di cacciabombardieri F-35 dell’Americana Loche-Martin. Dotare le forze armate dei più sofisticati sistemi di attacco ci è già costato 650 milioni per la sola progettazione.

Ma il fatto ancora più grave è che questo meccanismo metterà in ginocchio tutte quelle associazioni ONLUS, come ad esempio UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), Fondazione Serena, Amnesty International, Emergency, Libera, Gruppo Abele ecc. per le quali i fondi del 5x1000 sono vitali. Anche sulle nostre Associazioni cittadine ci saranno effetti devastanti. Essendo socio di una associazione che si occupa di ragazzi diversamente abili, vedo l’importanza di avere a disposizione quelle risorse (anche se modesti) in quanto permettono di programmare in casi urgenti le visite specialistiche necessarie, di progettare un percorso di recupero avvalendosi di esperti, di organizzare annualmente piccoli soggiorni in montagna che hanno una funzione terapeutica non trascurabile per la salute dei ragazzi. Senza l’aiuto che il cittadino con il proprio 5x1000 destina al sostegno di associazioni che si occupano delle persone più deboli, questi progetti non possono essere portati avanti. E sono convinto che un cittadino, come me, è più felice di contribuire a che una persona disabile si realizzi e s’inserisca nella società, piuttosto che vedere elicotteri e aerei da guerra volare. Per questo il PD non potrà che essere vicino alle associaziozioni appoggiandole nelle iniziative future a difesa della loro importante funzione sociale.


da Luigi Paolinelli
circolo Pd San Lazzaro




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2010 alle 16:17 sul giornale del 27 novembre 2010 - 1672 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ePb


Caro Paolinelli, questo pezzo strappalacrime è un'autentico esempio di disonestà intellettuale perchè da come lo ha scritto sembra che il denaro alle povere ONLUS gli sia stato tolto di mano e depositato direttamente nelle tasche dei mercanti d'armi. Vergogna. Quei progetto contro cui lei, con fare non esattamete pacifista, spara contro, sono progetti in cantiere già da tempo e guarda un pò, caro signore che del Bilancio dello Stato non sembra conoscere nulla, sono tutti multinazionali. Ovvero il nostro Paese ha preso, magari cinque o sei anni fa, un impegno scritto con altri Paesi per finanziare parte del progetto. Se buttassimo tutto alle ortiche, con le penali che ci sarebbero da pagare, altro che o suoi 300 milioni di euro mancanti. Ma tanto a che serve spiegarglielo? Tutto va bene per far politica speculando sulla presunta ignoranza della gente che la legge. Se vuole risparmiare i soldi che le servono, convinca i suoi compagni di partito a limitare le spese sulle gite scolastiche a carico dei contribuenti. Che ci facevano nel mese d'ottobre i rappresentanti della provincia in Germania? Ah ma quella è rappresentanza necessara!!!! Se se sono andati a vedere l'October Fest. Bella coerenza.