Marotta: Diotallevi, 'Via Litoranea, marciapiedi assenti o fatiscenti'

via litoranea 2' di lettura Fano 05/11/2010 -

Via Litoranea (la Statale Adriatica SS16) attraversa tutta Marotta ed è quindi nel bene e nel male l’arteria piu’ importante della città.



Il volume di traffico è diventato negli anni sempre più grande e la sicurezza di pedoni è sempre piu’ a rischio. Per la maggior parte della sua lunghezza la strada è infatti incredibilmente priva di marciapiedi ed in quei brevi tratti dove sono presenti questi sono in condizioni vergognose. Più volte i cittadini residenti nel tratto che va dalla stazione ferroviaria al sottopassaggio di piazza Kennedy, hanno denunciato lo stato indecente e pericoloso in cui si trovano i marciapiedi della zona (definirgli "marciapiedi" sembra una presa in giro!) Abbiamo fatto un sopralluogo per verificare la situazione e questa è particolarmente disastrosa sul lato monte dove il pseudo-marciapiede è completamente impraticabile.

Ma la situazione è altrettanto pericolosa, nel tratto interessato, anche sul lato mare, soprattutto per le biciclette ed i pedoni anche a causa del parcheggio "selvaggio" lungo la recinzione della ferrovia. Il problema dei parcheggi che sono particolarmente necessari vicino alla stazione si potrebbe risolvere ad esempio con una trattativa con le ferrovie per arrivare all’acquisizione del binario morto al fine di poterci realizzare nuovi posti auto. Una situazione di pericolo che è diventata veramente insostenibile sia per i cittadini che per coloro che frequentano la zona vista la presenza della stazione ferroviaria e di molti esercizi commerciali.

Dopo il sopralluogo abbiamo subito presentato un’interrogazione urgente al Sindaco Cavallo e all’Assessore Carboni per sollecitare quanto prima una soluzione del problema e per sapere se e come l’Amministrazione comunale intende intervenire ed in quali tempi per risolvere questo annoso problema e garantire quindi finalmente la sicurezza dei cittadini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2010 alle 16:50 sul giornale del 06 novembre 2010 - 2153 letture

In questo articolo si parla di politica, marotta, carlo diotallevi, via litoranea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/d5X


Marciapiedi assenti o fatiscenti: Zona Marotta -Mondolfo o Marotta-Fano?
Ho visto la foto, non ci sono dubbi: FANO.

la foto è di Marotta di Mondolfo, ma qui come nell'addizione vale la proprietà commutativa: mutando l'ordine degli addendi la somma non cambia il che porta a concludere: cambiando comune la fatiscenza è sempre la stessa. Sicut erat in pricipo nunc et semper.

Gigetto,
sei più saggio del mio amico "fra' Ginepro" (il quale mi ha ricordato che non sta bene dire bugie, perchè lui è convinto che io sapessi benissimo che quel marciapiede è "cosa vostra", ma è come se fosse "nostra"...).
Buona domenica.




logoEV