Tenta di darsi fuoco, i carabinieri lo fermano

carabinieri 1' di lettura Fano 03/11/2010 -

Un uomo di 42 anni, marocchino, sposato e con figli, ha tentato di darsi fuoco a San Costanzo nella piazza davanti al municipio.



Il 42enne, con alle spalle lavori saltuari e alcuni precedenti penali, aveva con sè una tanica di benzina. Si è versato il liquido infiammabile sul corpo e a terra.

Con un accendino ha poi minacciato di appiccare il fuoco. La protesta dell'uomo aveva a che fare con la giustizia, in particolare riguardo un residuo di pena da scontare, e con le precarie condizioni in cui è costretto a vivere.

I carabinieri lo hanno immobilizzato e arrestato per procurato allarme e resistenza a pubblico ufficiale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2010 alle 20:06 sul giornale del 04 novembre 2010 - 603 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, san costanzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/d18





logoEV