Grande partecipazione alla 'Giornata della sicurezza'

3' di lettura Fano 01/11/2010 -

Ha visto il coinvolgimento di tanti studenti la “Giornata della sicurezza” svoltasi al Teatro della Fortuna di Fano, promossa dalla Provincia in collaborazione con Prefettura, Inail, Anmil, Asur 1, 2 e 3, Direzione provinciale del lavoro, Ufficio scolastico regionale (Ambito territoriale per la provincia di Pesaro e Urbino), Vigili del Fuoco e Comune di Fano.



Un evento con molti momenti significativi, coordinati dalla giornalista Anna Rita Ioni, che si è concluso in serata con l’affollato concerto della “Banda del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco”, accompagnata dalla performance con la sabbia di Massimo Ottoni.

“Il difficile momento economico che stiamo attraversando - ha detto l’assessore provinciale alla Formazione e Lavoro Massimo Seri - non deve diventare un alibi nel mondo del lavoro per risparmiare su tutto quello che riguarda la sicurezza, perché il valore della persona deve essere sempre al primo posto”. E poi rivolto ai ragazzi: “La sicurezza non è solo sul luogo di lavoro ma anche a scuola, in casa, sulle strade. Vogliamo mantenere alti l’attenzione e il livello di responsabilità, perché il destino non c’entra, la sicurezza dipende da tutti noi”. Il presidente della Provincia Matteo Ricci si è soffermato sulla dignità del lavoro. “Non possiamo competere con la Cina diventando cinesi, dentro il costo del lavoro c’è anche quello della sicurezza, che è un diritto irrinunciabile. Siamo in una fase dove rischiamo di prendere una strada di diritti decrescenti, e non possiamo permettercelo”.

Sono stati poi premiati i vincitori del concorso organizzato con l’Anmil (primo classificato Nicola Paci dell’Isa di Urbino, seconda Chiara Caviglia dell’Olivetti di Fano e terzo Mattia Olivieri dell’Itis di Urbino). Trenta diplomi sono stati consegnati a studenti che hanno svolto attività di guide alla mostra “No”. Applauditissimo lo spettacolo teatrale “Sos” della compagnia “Trigeminus”, per concludere la mattina con una prova di evacuazione dal teatro. Il pomeriggio, dedicato a datori di lavoro, lavoratori e a tutti i cittadini, ha visto gli interventi di rappresentanti delle istituzioni provinciali e regionali: dal Prefetto di Pesaro e Urbino Alessio Giuffrida al sindaco di Fano Stefano Aguzzi, dall’assessore provinciale alla Formazione e Lavoro Massimo Seri al direttore provinciale Inail Rocco Del Nero, dal direttore regionale dei Vigili del Fuoco Giorgo Alocci al presidente provinciale Anmil Fausto Luzi, fino al segretario provinciale Cisl Sauro Rossi in rappresentanza delle organizzazioni sindacali.

In particolare, sono stati toccati i temi della sicurezza legati al territorio, giudicando positivamente il lavoro di sinergia tra più enti, che trova la massima espressione nella “Conferenza permanente per la sicurezza nei luoghi di lavoro” presso la Prefettura di Pesaro e Urbino. E’ stato quindi consegnato un manuale ai partecipanti alla campagna di prevenzione nel comparto legno “Io… lavoro sicuro”, promossa da Inail e Regione, per concludere con il concerto della Banda del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2010 alle 17:42 sul giornale del 02 novembre 2010 - 654 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dV1





logoEV