Truffa da un milione di euro, 14 imprese coinvolte e numerose denunce

guardia di finanza 1' di lettura Fano 21/10/2010 -

La Guardia di Finanza di Fano ha scoperto una frode fiscale messa in piedi da quattordici imprese operanti nel settore della nautica.



Al centro delle indagini c'è una ditta individuale “evasore totale” risultata essere successivamente una mera “società cartiera”.

Secondo le indagini delle Fiamme Gialle, i rapporti fraudolenti messi in atto tra le imprese coinvolte consistevano nella contabilizzazione e dichiarazione di costi fittizi mediante l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. In alcuni casi la finanza ha riscontrato anche un ritorno del flusso monetario verso gli utilizzatori delle fatture false, con il conseguente utile illecito. Una truffa perpetuata dal 2004 al 2008 che ha portato all'individuazione di operazioni fittizie pari ad un milione di euro. 18 persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2010 alle 15:36 sul giornale del 22 ottobre 2010 - 689 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, guardia di finanza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dx0





logoEV