Querela a Giardini, 'Assoluzione piena'

1' di lettura Fano 15/10/2010 -

Mercoledì mattina con sentenza del Tribunale Penale di Pesaro è stata ristabilita giustizia ad un doppio torto subito prima la querela da parte del sig. Balestrini Gianfranco nel nome e per conto della società Coomarpesca a Giardini Tonino nella sua veste di coordinatore del Gruppo Pesca Fano, per le note questioni portuali e successivamente una sentenza del Giudice di Pace iniqua che è stata completamente ribaltata da un Giudice togato.



Una querela che avevamo ritenuto ingiusta, che non doveva essere presentata a seguito di una diatriba già risolta prima della querela stessa avanti al Comune di Fano, un amministrazione che avrebbe dovuto fare da garante all’accordo del 25.05.2005; per un “agreement” sul porto raggiunto tra Gruppo Pesca Fano e sue componenti con Coomarpesca con le relative componenti, un patto che doveva vedere archiviate tutte le note/lettere e le liti che le parti si erano scambiate in precedenza. Tale accordo fu rispettato dal Gruppo Pesca Fano ed allo stesso appare non essere stato rispettato dal sig. Balestrini GianFranco e da Coomarpesca.

Ora si spera che da parte di Coomarpesca qualcuno ci chiederà SCUSA, per non aver voluto ascoltare i nostri consigli di pace e di archiviazione di un contenzioso che non portava da nessuna parte e che violava gli accordi, e SCUSA da parte del Comune di Fano per non aver fatto da garante come l’accordo richiedeva. Un patto non rispettato e per questo di fatto ormai saltato.

Una sentenza che ristabilisce giustizia e che rimette al giusto posto, come associazione più rappresentativa della marineria fanese, il Gruppo Pesca Fano con le sue componenti.


da Gruppo Pesca
Gruppo di Associazioni fra Imprese Armatrici della Pesca




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2010 alle 17:43 sul giornale del 16 ottobre 2010 - 670 letture

In questo articolo si parla di attualità, fisherman club, gruppo pesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dlE





logoEV