I Caliendo nostrani: l'ennesima patacca del duo Strologo e Buglioni

Dino Latini 2' di lettura Fano 06/08/2010 -

Non cessa il PdL locale di essere dipietrista, dimenticando di pensare per casa propria sia nazionale e che locale ove i veri conflitti di interessi abbondano, ma fingono che li abbiano gli altri.
Ossessionati da Latini e dalle liste civiche credono di aver tirato fuori uno scandaletto politico, invece è l'ennesima loro “patacca”.



Ci riferiamo all'articolo apparso sui media dove secondo Strologo e Buglioni il consigliere regionale Latini avrebbe votato contro la legge regionale che disciplina gli impianti fotovoltaici per conflitto di interesse.

Una bugia come le altre che l'accoppiata dicono senza un benché minimo ritegno:

1) Latini, insieme ad alcuni consiglieri della regione si è astenuto sulla votazione finale della legge regionale che limita a 200kwatt il rilascio dei permessi di impianti fotovoltaici senza la VIA, per le motivazioni che lo stesso ha espresso in Consiglio Regionale presentando anche un suo emendamento, in cui poneva come limite della VIA i 500 kwatt, diminuite a 250 kwatt per le zone soggetto a vincolo di P.P.A.R. e indicando una distanza fra impianti di almeno 400 ml.

2) Il tema è stato talmente sentito che il Consiglio regionale è stato sospeso per almeno un'ora e trenta, per ricercare una soluzione fra i tanti emendamenti presentati.

3) Latini ha votato favorevolmente l'art.2 che stabilisce il limite dei 200k watt.

4) È stato poi votato un emendamento che stabilisce un termine di 60 giorni per l'emanazione delle linee guida della nuova legge.
Le motivazioni di Latini consistono nel fatto che porre a 200 kwatt il limite per la VIA non accompagnate dalle linee guida, toglierebbe a molti piccoli imprenditori agricoli di realizzare gli impianti fotovoltaici di modesta consistenza (3-4000 mq), non potendo sopportare le spese procedurali per la VIA che ammontano a di circa 15- 20 mila euro o di dover affittare il terreno ad un canone molto basso, mentre il grande imprenditore sarebbe sempre in grado di sostenere i costi della VIA e così trovandosi in una posizione di vantaggio accertato.
Inoltre, la spinta alle energie rinnovabili passa attraverso un equilibrio fra tutela delle eccellenze naturali e l'utilizzo di aree degradate o zone di pianura in cui l'esistenza degli impianti fotovoltaici garantiscono la sussistenza degli agricoltori altrimenti ridotto alla povertà.

5) L'impianto della famiglia Latini non è in conflitto di interessi con la nuova legge, perché stato autorizzato nell'aprile scorso, con il pagamento di tutti gli oneri e contributi di miglioriadovuti, nonché con la fase realizzativa in corso da tempo e quindi, come detto, fuori dalla nuova normativa che entrerà in vigore il 28 agosto prossimo. Latini era ed è quindi fuori da ogni conflitto di interesse.

In sostanza ancora una volta Strologo e Buglioni hanno sparato l'ennesima bugia della giornata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2010 alle 00:39 sul giornale del 06 agosto 2010 - 2463 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, liste civiche, dino latini, impianti fotovoltaici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1J


DIPIETRISTA, DIPIETRINO e DIPIETRESCO è Latini che, in Regione, è alleato con l’IDV!<br />
Le Liste Civiche, giustamente, usano gli aggettivi “dipietrista”, “dipietrino” e “dipietresco” in termini negativi; poi, però – ingiustamente! - li accostano al Popolo della Libertà che, grazie a Dio, con l’Idv, con Di Pietro e con certi metodi forcaioli e giustizialisti non ha nulla a che vedere.<br />
Ancora una volta, facciamo rilevare che ad esser alleato in Regione con l’IDV di DI PIETRO e con FAVIA, non è il PDL ma il fondatore della Lista Civica “Su la testa”, Dino Latini! <br />

Credo che le parole che esprime Latini contro Di Pietro e l'Idv non è compatibile con il suo ruolo di Consigliere Regionale del centro-sinistra e quindi alleato con l'Idv Dipietrista,localmente denigra sistematicamente Di Pietro e il partito,in Regione come si comporta?