Buccelli (GI): 'I disservizi dello skatepark: dove sono i bagni? e l'acqua?'

2' di lettura Fano 25/07/2010 -

Molti ragazzi anche venuti da fuori si sono lamentati di non poter accedere a nessun servizio igienico durante la giornata e soprattutto per bere dell’acqua si sono dovuti rivolgere alla piscina comunale.
 



Skate Park. Lo splendido complesso inaugurato lo scorso anno in via Vescovara ha fatto rilevare in questi giorni dei disservizi importanti. Molti ragazzi anche venuti da fuori si sono lamentati di non poter accedere a nessun servizio igienico durante la giornata e soprattutto per bere dell’acqua si sono dovuti rivolgere alla piscina comunale. Questo sta a significare che chi gestisce la struttura non ha pensato di dotarla dei più elementari servizi igienici, un bagno una doccia ed una “fonte di acqua”. Per essere più precisi: Dove fanno, “pipi” tutti i ragazzi che utilizzano lo skate park? Dove possono bere qualcosa? E’ strano che un assessore allo sport non si sia accorto di tutto ciò com’è strano che chi gestisce questa struttura non abbia evitato questo disservizio. Per non parlare delle carte e cartacce, lattine e bottiglie che sono sparse nel perimetro del parco stesso. E’ una struttura nuova dove sono stati investiti molti soldi, è una struttura unica nei dintorni, Potrebbe essere un’attrazione importante ma che figura fa la città anche nei confronti di coloro che vengono da fuori, e sono tanti, se poi come contorno c’e’ il deserto? Evitiamo quindi di farla degradare perché continuando così tra qualche anno, questo sarà inevitabile. La gestione potrebbe anche pensare a una tensostruttura per l’inverno con docce calde e spogliatoi. I giovani sono una risorsa importante e le politiche giovanili, attraverso gli assessorati di competenza ,devono essere anche queste. Diamo la possibilità ai nostri ragazzi di praticare uno sport prettamente estivo anche d’inverno, e chi ora gestisce e usufruisce di questa struttura solo per determinati eventi, o la adegua o gli si tolgono le chiavi. Generazione Italia Osimo


da Alessandro Buccelli
coordinatore Generazione Italia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-07-2010 alle 16:11 sul giornale del 26 luglio 2010 - 5637 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, alessandro buccelli, skatepark, generazione italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aA0





logoEV