Beach soccer: tredicesimo in Coppa Italia per l'Alma Juventus Fano

2' di lettura Fano 16/06/2010 -

Due vittorie, altrettante sconfitte e tredicesimo posto finale. E’ questo il bilancio dell’Alma Juventus Fano nell’edizione 2010 della Coppa Italia di Beach Soccer, che quest’anno si è svolta nella suggestiva cornice del Circo Massimo a Roma.



Partita rimaneggiata per la spedizione romana, la squadra di Giampiero Patrignani e Max Barbadoro ha comunque riportato un risultato incoraggiante in vista del campionato di serie A, che prenderà il via a fine mese con la prima tappa di Lignano Sabbiadoro. La giovane formazione fanese ha debuttato perdendo ai rigori con il Casinò di Venezia, che con un discusso penalty trasformato nei tempi regolamentari aveva riacciuffato gli all-blacks portatisi in precedenza sul 2-1 grazie al micidiale uno-due della premiata ditta Curzi-Donini.

Proprio questi ultimi due hanno fallito i rispettivi tentativi dal dischetto vanificando così la prodezza di Luca Fiorelli, bravo ad ipnotizzare il bomber lagunare Toffolo. Se l’AJF avesse piegato i neroverdi sarebbe automaticamente finita tra le prime dieci, mentre la sconfitta di misura l’ha fatta scivolare nel tabellone delle perdenti. Nel turno successivo i fanesi hanno quindi vinto a tavolino contro Catanzaro, che per problemi finanziari non ha potuto raggiungere la capitale. Dopodiché l’Alma ha trovato sulla propria strada la rivelazione Viareggio del capocannoniere della manifestazione Gori, che sfruttando anche il vantaggio di una panchina più lunga si è imposta con un perentorio 9-2 determinato anche dalle segnature del goleador fanese Simone Donini e dell’esordiente Enrico Curzi. Gli all-blacks avvalendosi anche del rientro di Mario Piccillo e Giulio Mazzanti Dolci hanno poi chiuso l’avventura capitolina regolando per 5-3 i padroni di casa del Mare di Roma, che si sono dovuti arrendere alla tripletta del solito Donini ed ai bersagli del baby Luigi Cazzola e del talentuoso Curzi.

Particolarmente positivo è stato il rendimento di quest’ultimo, che ha aggiunto qualità alla manovra dell’AJF dimostrandosi a proprio agio sulla sabbia. Adesso l’Alma pensa già al primo impegno di campionato, che dal 25 al 27 giugno in quel di Lignano Sabbiadoro la vedrà sfidare nell’ordine Cervia, Milano (vincitrice della Coppa Italia davanti al Bibione) e Sambenedettese.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2010 alle 15:35 sul giornale del 17 giugno 2010 - 649 letture

In questo articolo si parla di sport, Alma Juventus Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/D





logoEV