Mondolfo: progetto 'Un Bosco per la Città' contro l'inquinamento ambientale

Per Cambiare 30/05/2010 -

Nell’ultimo Consiglio Comunale di Mondolfo si è discusso a lungo delle tematiche ambientali legate all’inquinamento che riguardano sempre più da vicino anche piccole realtà come quella del di Mondolfo che si trovano sempre più a dover fare i conti con polveri sottili ed inquinamenti vari.



Il dibattito ha preso spunto da un ordine del giorno presentato dal Capogruppo della lista civica Per Cambiare Carlo Diotallevi, che ha formulato una proposta concreta. “Anche nel nostro Comune si fa sempre più fatica a trovare spazi verdi, parchi e boschi che permettano di contrastare gli effetti nocivi dell’inquinamento. E’ chiaro che la riduzione delle emissioni inquinanti passa in primis per un cambiamento radicale dei nostri usi e consumi ma anche attraverso una programmazione del territorio più rispettosa dell’ambiente che garantisca uno sviluppo più armonioso e vivibile. In questo senso va la proposta che ho avanzato al Consiglio Comunale che prende spunto dall’iniziativa dell’associazione internazionale “Un Punto Macrobiotico” la quale ha elaborato il progetto “Un Bosco per la Città” che attraverso il coinvolgimento attivo delle amministrazioni comunali e delle associazioni del territorio punta a contribuire ad educare le giovani generazioni all’importanza dell’aria e del bosco oltre ad offrire, attraverso un’azione pratica il rimboschimento, la possibilità di fruire di un piccolo bosco all’interno del Comune di pertinenza.

Il progetto trova poi nella giornata della “Festa degli Alberi” (27 Novembre) il momento simbolico di massima partecipazione di tutte le scuole e associazioni. Oltretutto con questo progetto si favorisce anche l’adempimento da parte delle amministrazioni locali delle direttive di cui alla legge 113/’92 che obbliga il Comune di residenza a piantare un albero per ogni neonato, obbligo disatteso da tanti Comuni così come dal nostro. Ecco perché dopo la proposta e l’interessamento attivo dell’associazione mondolfese “Monte Offo” abbiamo pensato come Lista Civica “Per Cambiare” di proporre l’adesione anche di Mondolfo a questo bellissimo progetto in modo da destinare da subito alcuni terreni per la piantumazione di nuovi alberi. Con grande soddisfazione la nostra proposta è stata approvata dal Consiglio Comunale all’unanimità con convinzione ed entusiasmo.

Il Sindaco e la maggioranza hanno sposato in pieno il nostro progetto e questo è davvero un bel risultato. Cavallo ha altresì evidenziato la problematica (reale) relativa al reperimento di terreni pubblici da destinare al rimboschimento così noi abbiamo proposto di coinvolgere anche i privati nel progetto. Infatti nell’ambito di grandi lottizzazioni e comparti, nei quali il verde pubblico spesso diventa difficilmente gestibile per il Comune, lo stesso potrebbe diventare, nel contesto del progetto, una risorsa ambientale ed economica per il Comune in quanto il prezioso aiuto ottenuto attraverso la partecipazione ed il coinvolgimento di associazioni e studenti nella gestione del verde destinato a Bosco sgraverebbe in parte il Comune da tali compiti e garantirebbe soprattutto alla nostra comunità più verde e quindi un maggior benessere.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2010 alle 18:59 sul giornale del 31 maggio 2010 - 493 letture

In questo articolo si parla di mondolfo, politica, carlo diotallevi, per cambiare, Lista Civica “Per Cambiare”