Dice: 'L'acqua non si vende...'

Fano 23/05/2010 - Sull’argomento “acqua pubblica” si vanno scrivendo, anche sui portali e giornali locali, articoli su articoli che illustrano le varie posizioni: referendum, adesioni, ripensamenti, firme ai banchetti… Sì, sì: ci può stare anche una riflessione “seria” di Giorgio Panaroni.








Questa è una vignetta pubblicata il 23-05-2010 alle 17:49 sul giornale del 24 maggio 2010 - 2255 letture

In questo articolo si parla di attualità, Giorgio Panaroni, vignetta


La satira è sempre seria, e solo le persone intelligenti sanno prendere con ironia anche le cose drammatiche. <br />
Leggo su una lettera a Repubblica di oggi del Presidente dei Verdi Angelo Bonelli.<br />
“il federalismo demaniale e i poteri forti” “ non si può avvallare un provvedimento che consente la vendita delle fonti di acqua minerale e termale, con buona pace della lotta che tanti di noi stanno conducendo”.<br />

... Dice, la lettera ricordata da Tero, è un piccolo esempio del come la satira, qualche volta - e non so perchè - riesca a "captare" gli eventi addirittura evidenziandone alcuni aspetti nascosti o "dimenticati", ovviamente senza determinarli. <br />
Anche per questo, pensierino "interessato", dovremmo tenercela cara. O no?<br />
(Gp)