Stefano Sorcinelli premiato al concorso di poesia 'Città di Morano Calabro'

Stefano Sorcinelli Fano 13/05/2010 - Alla poesia “Pigrizia” del fanese Stefano Sorcinelli, unico marchigiano tra i premiati su centinaia di autori, è stato conferito il Premio Speciale della Giuria al Concorso Nazionale di Poesia “Nel lucido verso” Città di Morano Calabro 2010, organizzato dal Progetto Auralide col patrocinio della Città di Morano Calabro, della Provincia di Cosenza e dell’Unione Europea.

Il premio si propone come una vetrina su internet per le opere di poeti che si sono messi in evidenza nel panorama letterario nazionale contemporaneo

Questa la motivazione tecnica: L’autore riesce a rappresentare molto bene sulla scena di un giorno qualunque, nella noia del quotidiano, l’ozio come momento emblematico del “dramma esistenziale”. E da un universo antitetico a quello della pigrizia, ovvero il mondo dello sport, attinge il lessico e l’energia per spingersi verso un inevitabile compiacimento della propria condizione che, a sua volta, lo risucchia come in un “buco nero”.

La poesia “Pigrizia”, già premiata con la medaglia d’argento al Concorso letterario internazionale “Città di Viterbo”, verrà pubblicata on-line sul “libro virtuale di Auralide” assieme alle poesie, accompagnate dal profilo critico delle opere, degli altri otto poeti vincitori del Concorso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2010 alle 18:38 sul giornale del 14 maggio 2010 - 769 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesia, stefano sorcinelli, Progetto Auralide, morano calabro