Mondolfo: pianificazione territoriale di Marotta, Cavallo ha incontrato l'assessore Falcioni

incontro cavallo falcioni 2' di lettura 13/05/2010 - Si è svolto mercoledì mattina un incontro tra il sindaco del Comune di Mondolfo Pietro Cavallo e l’assessore all’urbanistica del Comune di Fano Mauro Falcioni in rappresentanza del Sindaco Stefano Aguzzi, presenti anche i tecnici dei rispettivi comuni, l’arch. Adriano Giangolini e il Geom. Marino Calcatelli per il Comune di Fano e l’arch. Fabiano Ziliani per il comune di Mondolfo, su varie questioni di pianificazione territoriale di Marotta.

Entrambi i Comuni hanno previsto nei Piani Regolatori importanti previsioni urbanistiche che incideranno notevolmente nello sviluppo futuro di Marotta. L’incontro ha avuto luogo significativamente proprio a Marotta, dove si sono analizzate le problematiche e le potenzialità da affrontare con visione unitaria al fine di completare l’assetto urbanistico di questo territorio. In primo luogo si è fatto il punto sulla questione della viabilità, con particolare riguardo alle opere accessorie della terza corsia dell’A14, ribadendo la necessità della richiesta alla Società Autostrade di prolungare la bretella che si sta realizzando a monte dell’autostrada nel comune di Mondolfo, verso Fano. Altro punto importante affrontato è la problematica connessa allo smaltimento delle acque meteoriche, con l’obiettivo di realizzare opere di raccolta e deflusso necessarie per ottimizzare l’assetto idrogeologico della zona.

Fondamentale sarà per il futuro di Marotta anche il coordinamento dei servizi previsti dai Piani Regolatori, dalla realizzazione di nuove strutture scolastiche, a nuovi centri sportivi, luoghi di aggregazione fino a una rete di piste ciclopedonali che connetta le varie zone e permetta una mobilità più sostenibile. Da ultimo si è discusso della opportunità, attraverso accordi di co-pianificazione con la Provincia di Pesaro-Urbino, di ristudiare la vasta area litoranea compresa fra il Fiume Metauro ed il Fiume Cesano, volta ad una riqualificazione complessiva del sistema turistico balneare e delle altre funzioni presenti. Le due amministrazioni comunali predisporranno un documento di indirizzi condiviso che verrà fatto proprio dai rispettivi consigli comunali e che servirà come strumento di coordinamento per le politiche di governo del territorio, creando le giuste sinergie per un equilibrato sviluppo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2010 alle 15:42 sul giornale del 14 maggio 2010 - 1147 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbanistica, fano, mondolfo, marotta, comune di fano


bruno

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Parole, parole, parole............<br />
Parole, parole, parole............<br />
Parole soltanto parole, parole tra noi...........

bruno rapa

Bene, benissimo! Ma siamo certi che queste riunioni, che si ripetono da oltre 50 anni, risolvono i problemi di "Marottadiviso3"? Sembra di no visto che ogni volta che ci si ferma a guardare la realtà, le assurdità aumentano in modo esponenziale. Anche la provincia è assolutamente assente tanto che nel progetto del 2020 si parla di una visione unitaria Fano-Pesaro (e allora perché no Fano-S. Costanzo e Mondolfo che territorialmente sarebbero più compatibili…?) , piste ciclabili, fonti energetiche alternative (evitiamo però di trasformare campi fertili in specchi obbrobriosi) ma si guarda bene ad affrontare la questione dell’unificazione di Marotta o definire un ruolo alla vallata del Cesano e della riviera di Fano da Fossa Sejore al Cesano all’interno della quale per esempio, l’uscita dell’autostrada va a imbottigliarsi in via Vecchia Osteria, quella di Fano a Tombabccia mentre Mondolfo ipotizza una ciclabile per unirla a Senigallia e si dimentica che sarebbe molto più opportuno e prioritario farne una che unisse Fano, Torrette, Marotta e magari Mondolfo. <br />
Speriamo che chi sia un tempo supplementare per risolvere problemi storici da risolvere il più presto possibile prima di immaginare un futuro auspicabile, ma irrealizzabile.. .<br />