Corinaldo: il Comitato Valcesano riprende l'azione di difesa patrimoniale

Comitato Sviluppo Sostenibile della Valcesano Fano 12/05/2010 - Il Comitato Sviluppo Sostenibile Valcesano informa la popolazione della ripresa dell'azione di difesa patrimoniale dei cittadini nell'ambito del procedimento di autorizzazione della Centrale Turbogas di Corinaldo, attualmente in corso.

Chi fosse interessato ad esercitare l'azione per la tutela delle proprietà immobiliari può recarsi sabato 15 maggio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso l'Oratorio di S.Michele al fiume portando con sé i dati catastali dei propri immobili ed un'indicazione del valore commerciale degli stessi.

Al fine di abbreviare i tempi di attesa è possibile anticipare i dati catastali attraverso il sito internet www.valcesanosostenibile.org.

L'azione di difesa patrimoniale costituisce un fondamentale strumento di esercizio dei diritti dei cittadini: ha lo scopo di richiamare le autorità preposte al rilascio dei provvedimenti alle proprie responsabilità, ivi compresa quella di assicurare che la valutazione di impatto ambientale accerti e valuti le conseguenze dell’ eventuale realizzazione della centrale sul patrimonio immobiliare e che di tale impatto si tenga conto in sede di definizione dei provvedimenti conclusivi.

Hanno finora aderito all'iniziativa oltre 500 proprietari di fabbricati e terreni.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2010 alle 15:41 sul giornale del 13 maggio 2010 - 489 letture

In questo articolo si parla di corinaldo, Comitato Sviluppo Sostenibile della Valcesano, comitato, valcesano





logoEV
logoEV