Saltara: perde al videopoker e scaglia una sedia contro il titolare, ferito un cliente

videopoker Fano 11/05/2010 - Un 33enne di Saltara, in presa ad una crisi di nervosismo dopo aver perso 100 euro al videopoker, ha lanciato una sedia contro il gestore, ferendo un cliente.

Dapprima l'uomo ha minacciato il barista, chiedendo la restituzione dei 100 euro, poi è passato dalle parole ai fatti, scagliandosi contro un cliente con una sedia e ferendolo.

I carabinieri di Saltara sono intervenuti sul posto e, grazie alle dettagliate descrizioni, sono riusciti a rintracciarlo e a segnalarlo alla procura della Repubblica.

Di ben altra natura invece l'intervento effettuato domenica sempre dai militari di Saltara. I carabinieri nel corso della fiera di Santa Croce di Saltara, hanno fermato un 36enne pregiudicato senegalese, accusato di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e commercio di prodotti commerciali con segni falsi. L’extracomunitario, fermato per un controllo da un agente della polizia municipale, è stato colto mentre vendeva materiale contraffatto, per la precisione borse e portafogli.

Nel tentativo di scappare, l'extracomunitario ha dapprima aggredito il vigile per poi fuggire a piedi. Un carabiniere in borghese ha visto tutto e si è messo all'inseguimento dell'abusivo, immobilizzandolo poco dopo. L'uomo è stato arresto e la merce contraffatta, circa 2000 euro fra portafogli e borse, è stata sequestrata.





Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2010 alle 17:45 sul giornale del 12 maggio 2010 - 720 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, saltara, svago, videopoker, extracomunitario, sedia





logoEV