Il testamento biologico passa in Consiglio Comunale

res publica Fano 11/05/2010 - L'associazione Res publica si dice grandemente soddisfatta per il voto di lunedì sera in Consiglio Comunale con cui una maggioranza schiacciante di 20 consiglieri contro 7 contrari ha deciso che anche Fano abbia il "suo" registro per la raccolta delle dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario; dimostrando in tal modo che la questione era ed è del tutto trasversale e scollegata dalle proprie opinioni politiche.

E così quello che fino a qualche mese fa poteva sembrare un sogno, ieri sera è diventato realtà. Belli gli interventi a favore della mozione, detti tra un davvero insolito silenzio generale, era la prima volta infatti che mi capitava di vedere tutti i consiglieri ascoltare un loro collega parlare; fra essi mi piace citare quello del cattolico Luciano Benini, che ha sostenuto che tutta la questione si riduceva semplicemente a dare ai cittadini fanesi la possibilità di rilasciare una dichiarazione davanti a un ufficiale d'anagrafe, senza scomodare i principi etici di difesa della vita, che, parole sue, ieri sera erano del tutto fuor di luogo.

Pensiamo che aver portato Englaro il 19 marzo a Fano abbia sicuramente aiutato a sollevare il dibattito in città; e abbia, in un certo qual modo, influito sulla chiarezza di idee di molti dei consiglieri che ieri sera hanno votato a favo Ho avvisato al telefono Beppino Englaro che è stato molto lieto della notizia: se in Italia si parla di testamento biologico, e più di cento consigli comunali ne hanno adottato un Registro, lo si deve principalmente a lui e a alla battaglia legale che ha portato avanti per 17 anni; la nostra gratitudine a Beppino è immensa, e speriamo di riaverlo presto con noi a Fano, magari in occasione del dibattito che ci sarà sulla cittadinanza onoraria a lui intitolata.

Grazie anche a Mascarin, che ha saputo tessere una rete di consenso intorno alla sua mozione come raramente si era visto fare, e l'ha saputa mantenere anche durante gli interventi più accesi dei contrari alla mozione. Nel buio pesto della politica ogni tanto si accende qualche fiammella di speranza...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2010 alle 19:33 sul giornale del 12 maggio 2010 - 452 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, beppe grillo, res publica, amici di Beppe Grillo