Chiare, fresche... pubbliche acque

1' di lettura Fano 11/05/2010 - Pare che sia piaciuta molto ai fanesi l’attenzione rivolta alle iniziative per la difesa dell’acqua pubblica da parte del Vescovo, Monsignor Armando Trasarti.

N non poteva essere diversamente: in tempi di privatizzazioni, piccole e grandi, l’adesione del Vescovo diviene ancor più significativa, come non poteva passare inosservata la sensibilità della chiesa locale per questo ribadito impegno verso il sociale. La cosa deve essere piaciuta anche a Chiappa e Panaroni che vi hanno dedicato una loro foto-medaglia ove il vescovo-rapdomante va a cercare l’acqua, là dove può trovarla buona.

Con l’abito talare bianco, da Papa? - Sì, bianco da Papa, dicono i satiri del villaggio, perchè di buon auspicio… o vogliamo mettere limiti alla Provvidenza?







Questa è una vignetta pubblicata il 11-05-2010 alle 17:55 sul giornale del 12 maggio 2010 - 597 letture

In questo articolo si parla di attualità, Giorgio Panaroni, vignetta